Hichy Bangz, artista classe ‘94 di origini marocchine, emerge dalla scena Hip Hop torinese a braccetto con Isi Noise. Assieme a quest’ultimo, oltre che a Laioung e Momoney, fonda il collettivo RRRMob che nella primavera del 2018 subisce un brusco arresto con lo scioglimento del gruppo. In questo periodo Hichy Bangz ha mantenuto la continuità con il lavoro fatto fino a quel momento con una serie di singoli pubblicati a partire da quest’estate. Dal 12 aprile 2019, inizia un nuovo percorso per il rapper con la pubblicazione del progetto Ufo 13, un EP che mostra un rinnovamento artistico, ispirato al sound della wave di Atlanta.

Ufo13 è provocazione, rap e vita reale su basi piene di ritmo e groove. I testi sono taglienti fendenti su una realtà cruda che non si nasconde dietro niente ma, al contrario, rimane nuda allo sguardo del trapper italo-marocchino. Hichy Bangz è freddo osservatore e i suoi versi dipingono la realtà senza compromessi.

“Il progetto di Ufo13 è nato un anno fa. Si chiama così perché mi sento come se avessi la missione di portare un nuovo flow alieno e spaziale in questa terra. – commenta il produttore Hichy Bangz – Non è la solita trap ma un incrocio tra trap e funk con l’innesto di due culture: quella araba e quella di Atlanta, a cui aspiro.”