Testo di Piatto Di Pasta di Quentin40.

Per ascoltare il testo di Piatto Di Pasta clicca qui.

Quentin40,
Dammi, chiede il 43, la metà è sulla rampa
Non ce la fai là, non ce la fai ma’
Ma non lo sai, fra’
Su di un box auto, dietro una serranda
Tre mura di carta
Scrivo a penna, ce l’ho fatta
Sì che ricordo quel giorno
Sei tu che mi dissi di metterne tanta
Grana ne hai da
Quanto mi manchi, quanto ti manca?
C’era una volta, famo la storia
Un piatto di pasta
Viene e va
Gira, viene e va, va

Fottevo il provino, correvo a lavoro
Butta la pasta
Mio frate ancora per cinque ravioli
Fuori di testa
Forse hai sentito parlar di Aladino
Quentin40
Forse hai sentito parlar di Aladino
Fuori di testa, fuori di testa

Cosa intendevi quel giorno per metterne tanta?
Quanta ne hai? Ya
Quanto mi manchi, quanto ti manca?
C’era una volta
Io sto imparando solo ora a fa’ un piatto di pasta
Viene e va
Gira, viene e va
Sì che ricordo quel giorno
In effetti mi dissero tutti di metterne tanta
Grana ne hai da
Quanto mi manchi, quanto ti manca?
Quanto ti basta
Io sto imparando solo ora a fa’ un piatto di pasta
Viene e va
Gira, viene e va

Sognavo un futuro, fanc*lo
Butta la pasta
Mio frate’ ancora per cinque ravioli
Fuori di testa
Forse hai sentito parlar di Aladino
Quentin40
Forse hai sentito parlar di Aladino
Fuori di testa, fuori di testa

Fottevo il provino, correvo a lavoro
Butta la pa’
Mio frate’ ancora per cinque ravioli
Fuori di te’
Forse hai sentito parlar di Aladino
Quentin quara’
Forse hai sentito parla’
Fuori di testa
Fottevo il provino, correvo a lavoro
Butta la pasta
Mio frate’ ancora per cinque ravioli
Fuori di testa
Forse hai sentito parlar di Aladi’
Quentin40
Forse hai sentito parlar di Aladi’
Fuori di testa, fuori di

Consigliati da Rapologia.it

L'articolo Quentin40 – Piatto Di Pasta (testo) proviene da Rapologia.it.