F.A.K.E. regala il ritorno di Marracash e di un Jake La Furia che mancava a molti.

Quando certi nomi si uniscono in una stessa traccia l’hype sale inevitabilmente, se poi questi nomi si traducono in Don Joe, Jake La Furia e Marracash allora ci si aspetta qualcosa di unico. Se poi Marra non pubblica un proprio lavoro da giugno (sto parlando della Deluxe Edition Marracash 10 Anni) che però contiene solo due inediti e l’ultima collaborazione concessa risale a ottobre coi Cor Veleno in Lo Spirito Che Suona, allora è difficile non aspettarsi qualcosa di speciale.

La base di Don Joe è prepotente e dà il via libera verso barre street ai due rapper che infatti colgono al balzo la palla lanciata dal producer e si alternano in prima e seconda strofa “sputando” versi e narrando vicende con un immaginario crudo e di strada. Non si parla di massimi sistemi, ma a livello tecnico sia Marra che Jake dimostrano grandissima competenza e se si parla di rap hanno dimostrato ancora una volta chi sa stare su una base come si deve.

“Marra è pazzo, Marra è pazzo
Tre anni che non butti un cazzo fuori”
Ma visto l’andazzo
Sto parlando ad un pupazzo
Come faceva Bonolis,
Sono ancora acceso, frate
Basta muovere la brace”

Una cosa che si percepisce ascoltando F.A.K.E. è che il trio in questione ci tiene a non mescolarsi alla massa, alla gran quantità di rapper e conseguenti album che stanno inondando le playlist di Spotify. Come dargli torto su questo, penso che chiunque al loro posto vorrebbe distaccarsi da certi fenomeni che con il rap (e anche con la musica in generale) hanno poco a che fare e che sono in realtà più vicini ad essere fashion blogger e influencer.

F.A.K.E. è quindi una traccia interessante già solo leggendo i nomi e la domanda che ci si pone dopo quanto detto fin’ora è “ma ha rispettato le aspettative?“. La risposta la lasciamo a voi.

Correlato:

Consigliati da Rapologia.it

L'articolo Don Joe pubblica F.A.K.E. con Jake La Furia e Marracash proviene da Rapologia.it.