Leggi il Testo 2008 Drone126. “2008” è una canzone di Drone126 feat. Ketama126 & Chicoria estratta dall’album “Cuore Sangue Sentimento” (2019). 2008 Lyrics

Testo 2008 Drone126

Tuta e camicia, giacca di pelle Pelle di rapper, Hannibal Lecter Metto vera pelliccia, no eco pelle (ah ‘nfami) Vi facciamo la pelle Fumando Pan di Stelle 15 anni, mezz’etti dentro sottoselle Alti come le stelle e il Gianicolo In tre su un monociclo (skrrt)

Sempre in ritardo come quando non gli viene il ciclo

Questa bimba me ne chiede ancora L’accontento, gliene do ancora Faccio questo dai tempi della scuola Sono fortunato, rispetto chi lavora Questa bimba me ne chiede ancora L’accontento, gliene do ancora Faccio questo dai tempi della scuola

Sono fortunato, rispetto chi lavora

Tu ce pensi a quando cambiano le cose A quanto cambiano le mode Ai modi e i motivi delle cose A ogni volta che le spacciano pe’ nuove ‘Sta dose non m’è risolve ‘a vita Sto ancora in vista pe’ ‘a mejo ricchezza Pepita su pepita È lunga ‘a via pe’ ‘a Sapienza ‘sta Roma sparita Tra sampietrini, turisti e affitti in nero E domani affitto pe’ davero Me sembra chiaro Così ‘n me vedi più davanti a quer cazzo de paninaro Pe’ denaro, tutte le sere Co’ la fame, co’ la sete e co’ la neve E co’ l’amaro in bocca Fumati, articci, dall’osteria co’ ‘n’artra boccia C’ho un sacco d’amici Ma pochi co’ ‘i scalini scolpiti e i numeri sul braccio Annamo e se beccamo sotto l’arco

Sa già che lingua ciancico, romano classico

Questa bimba me ne chiede ancora L’accontento, gliene do ancora Faccio questo dai tempi della scuola Sono fortunato, rispetto chi lavora Questa bimba me ne chiede ancora L’accontento, gliene do ancora Faccio questo dai tempi della scuola

Sono fortunato, rispetto chi lavora