Dopo i tre freestyle, ora è il turno del video di Deng Deng realizzato in bianco e nero e perfettamente coordinato con il mood del brano.

A pochi giorni dall’uscita del suo nuovo album ufficiale Clash – datata 1 febbraio 2019 – Ensi ne continua la promozione pubblicando online il video di Deng Deng, traccia rilasciata a gennaio come unico vero e proprio singolo del disco.

Questo è sicuramente uno dei brani più hardcore del disco, merito della strumentale prodotta da Stabber e delle buona dose di punchline lanciate dall’MC torinese, assistito dalla voce di Patrick Benifei.

Inizialmente, tuttavia, la traccia era stata studiata differentemente e se ci troviamo sopra un Ensi in forma strepitosa lo dobbiamo anche ad Andrea Comi, referente in Warner Music Italia di questo suo disco. A raccontarcelo è stato lui stesso, in una bella intervista che vi invitiamo a leggere per intero:

“Il pezzo mi è arrivato finito, c’erano due strofe Patrick e il ritornello così come lo sentite. Le strofe di Patrick erano cantate e diceva tipo “Sembra tutto possibile ora, come quando stavo fra i banchi di scuola, tell em motherf*cker rude boy”: mi dicevo, però, quando parte il pezzo? Poi a un certo punto parte il boom deng deng del beat e lì devo spezzare una lancia a favore di Andrea Comi, che lavora qui in Warner ed è un po’ il referente di questo mio progetto: conoscendo bene Stabber mi aveva detto “ieri ho sentito una roba che secondo me ti piace e, se vuoi fare sta roba un po’ dancehall, va benissimo per Clash”. Quando l’ho sentito ho detto “c*zzo avevi ragione”, allora ho tolto la parte di Patrick e c’ho messo il rap. Patrick poi è tornato in studio, ha ribattuto il ritornello, ha fatto lo special finale, diverso dalle strofe che aveva scritto in italiano: quando ha sentito il pezzo con liriche finite ha detto “no adesso dobbiamo farlo in stile sound clash” e ha dato vita a un bridge in cui mi sento proprio descritto”

Rendiamo, quindi, grazie ad Andrea per aver messo in contatto il beat di Stabber – “è un matto, il suo sound è destabilizzante” (cit.) – e la fotta di Enzino.

Ora, a pochi giorni dall’uscita dell’album, abbiamo a disposizione il video di Deng Deng, curato Marco Proserpio e Guido Borso con una scelta stilistica che ben si presta alla potenza della traccia. Realizzata in bianco e nero, la clip ci mostra scene di vario tipo, dalla vita di quartiere alle lotte sul ring, passando per graffiti, partite di bowling e molto altro ancora.

Potete vederlo di seguito. Buon ascolto e buona visione!

Correlato:

  • Leggi anche il testo di Deng Deng di Ensi.

L'articolo È fuori il video di Deng Deng di Ensi estratto da Clash proviene da Rapologia.it.