Leggi il Testo So finiti i giochi Gianni Bismark. “So finiti i giochi” è una canzone di Gianni Bismark estratta dall’album “Re senza corona“. So finiti i giochi Lyrics

Testo So finiti i giochi Gianni Bismark

Ehi, ehi, ehi De quello che dite non ce frega ‘n cazzo Famo un po’ come ce pare Ne bevo una di troppo, poi divento un artro

Di cose serie non riesco a parlare

De quello che dite non ce frega ‘n cazzo Famo un po’ come ce pare (ehi) Ne bevo una di troppo, poi divento un artro

Di cose serie non riesco a parlare

Guardo con un occhio Me so alzato storto (eh) Guardame nell’occhi l’ansia da trasporto (ehi) So’ finiti i giochi l’anni me li scordo (seh) So’ finiti i modi, basta, ‘n te sopporto Vedo il tempo che scorre Ricordo serate trascorse (ehi) Sopra n’SH a fa le ronde (ehi, ehi) Voglio sta in vacanza al mare in mezzo alle onde

Ma che parli a fare tanto nessuno risponde

De quello che dite non ce frega ‘n cazzo Famo un po’ come ce pare Ne bevo una di troppo, poi divento un artro Di cose serie non riesco a parlare, ehi De quello che dite non ce frega ‘n cazzo Famo un po’ come ce pare Ne bevo una di troppo, poi divento un artro

Di cose serie non riesco a parlare

Parlo solo del mio Qua da solo davanti ad un bivio e rido Cento canne qua è un rito (ehi) Do un abbraccio visivo È assurdo che appena pensi qua passa tutto Nun me scordo le belle cose fatte in gruppo Io per loro farei tutto Ho perso già due fratelli che erano stretti, pace a loro Te volevi move, statte bono Ho detto che ce pensamo dopo Il tempo è un arma Devi poter usarla Ma al momento giusto Guarda che paga il karma

Ma forse è vero ancora non t’ho detto tutto

De quello che dite non ce frega ‘n cazzo Famo un po’ come ce pare Ne bevo una di troppo, poi divento un artro Di cose serie non riesco a parlare, ehi De quello che dite non ce frega ‘n cazzo Famo un po’ come ce pare Ne bevo una di troppo, poi divento un artro

Di cose serie non riesco a parlare

Gianni Bismark - Re Senza Corona Album

Gianni Bismark – Re Senza Corona AlbumTesto So finiti i giochi Gianni Bismark