Leggi il Testo Merci L’Elfo. “Merci” è una canzone de L’Elfo feat. Egreen estratta dall’album “Gipsy Prince” (2018). Merci Lyrics

Testo Merci L’Elfo Egreen

Ei ei mic check Toc toc cavallini fantini ops Bella Funkyman Bella Luca Milano Catania

Aaah com’è?

Guarda questo zingaro cosa sta combinando Faccio il gesto delle corna mentre state rosicando La mia crew rimane storia La tua crew rimane morta Al massimo ti lascio il vassoio della mia torta Mi vesto come voglio lo giuro porca puttana Se mi gira sto concerto lo faccio con il pigiama Lo giuro bitch Guarda come guarda curiosa la tua puttana vuole il cazzo sì di una leggenda metropolitana Gli amici graffitari mi hanno dedicato i pezzi le pisciate le sborrate dentro i cessi Merci Zingaro di strada sì con la corona in testa Si per non sbagliare sborro ancora sulle punkabbestia E fatti una risata che domani forse muori eddai Si come fra sticazzi nemmeno ti porto i fiori L’idolo dei pusher dei ragazzi con gli arresti

La tua musica va bene per i bimbi un po’ monelli

Gli occhi su di me manco fossi un bel ragazzo Ei frate che c’è ti aspettavi qualcun altro Gioco in serie A oggi sono un fuoriclasse

Se non ti sta bene succhia il cazzo e tante grazie

Gli occhi su di me manco fossi un bel ragazzo Ei frate che c’è ti aspettavi qualcun altro Gioco in serie A oggi sono un fuoriclasse

Se non ti sta bene succhia il cazzo e tante grazie

Ho vinto tutto sul campo gigi Nuovo baresi franco dini Panchinaro quale ruolo giochi chiavi in mano raido disumano Fra gli idioti ho gli occhi addosso manco fossi un milionario So quanto mi deve il gioco manco avessi un dottorato in tributario Collocato fra chi non si tocca faccio il necessario Non per fare amici nuovi né farmi puntare i riflettori Resto sotto come minatori fotto sti abaioni dolci come zabaioni Porgi l’altra guancia così man cresciuto quasi c’ho rimesso il culo quasi man fottuto Quasi quasi con lo schifo che c’è in giro adesso rimpiango manuto Bocca chiusa barre piene come mongolfiere faccio sto mestiere Come dio comanda perché so volere non mi si comanda tu stai a sedere Vieni un po’ a vedere cosa cazzo faccio come cazzo mi destreggio Come infrango i sogni di uno stronzo che usa questa merda come fosse una piazzola da campeggio A me la sucano in tanti cos’è che volete insegnarmi Di cosa volete parlarmi 5000 in tagli grandi solo per ascoltarvi Questo è il tariffario e non si tratta me ne fotto della tua opinione sulla rapa

Dei tuoi sacrifici di quanto sei in sbatta a casa mia si parla solo se si spacca

Gli occhi su di me manco fossi un bel ragazzo Ei frate che c’è ti aspettavi qualcun altro Gioco in serie A oggi sono un fuoriclasse

Se non ti sta bene succhia il cazzo e tante grazie

Gli occhi su di me manco fossi un bel ragazzo Ei frate che c’è ti aspettavi qualcun altro Gioco in serie A oggi sono un fuoriclasse

Se non ti sta bene succhia il cazzo e tante grazie

L'Elfo - Gipsy Prince (Album)
L’Elfo – Gipsy Prince (Album)

Testo Merci L’Elfo