Lunedì 12 novembre 2018 è deceduto Stan Lee, il padre di tanti supereroi. Nella sua carriera è stato un fumettista, un editore e, infine, un produttore cinematografico e televisivo, ma la caratteristica che ha accomunato ogni ruolo ricoperto è stata la sua capacità di essere una figura iconica in grado di ispirare moltissime persone. Infatti, su tutti i media ci sono stati diversi tributi per Stanley Martin Lieber (suo vero nome, ndr), uno di questi è stato quello di Danti che ha registrato una strofa mandata in onda nella puntata del 13 novembre 2018 de “Il Rosario della sera” su Radio Deejay (per ascoltarlo, vai al minuto 22.07 del player in basso).

Nel suo omaggio, Danti ha citato alcuni dei protagonisti dei fumetti frutto dell’immaginazione di Stan Lee dando sia sfogo alla sua fantasia sia sfoggio alle sue capacità di paroliere e rapper, d’altronde non è la prima volta che l’autore di Spiderman (tra gli altri) è stato fonte di ispirazione per lui, basti pensare al mixtape “Iron Dan” del 2013. Gli incastri e il flow, seppure per poche barre, sono stati ottimi e divertenti, perché non pensare a un nuovo mixtape o a un EP su questa falsariga? Potrebbe essere utile come prodotto promozionale in vista dell’uscita di nuovi progetti in quanto prossimamente verranno pubblicati nuovi brani. Il primo tra questi è “Marginale”, un pezzo scritto a quattro mani con Colapesce che uscirà venerdì 16 novembre ed è stato trasmesso proprio da Fiorello nella puntata in cui c’è stato l’omaggio a Stan Lee (è possibile ascoltarlo al minuto 4:20 cliccando sul player sottostante).

L’omaggio a Stan Lee è stato poi arricchito dal video realizzato da Colomovie il quale è stato postato sui canali Instagram e Facebook di Danti e sull’Instagram di Fiorello.

Rip stan !

Pubblicato da Danti su Mercoledì 14 novembre 2018

Testo Omaggio a Stan Lee

Dopo i titoli di coda aspetto il bis
Ironman è andato in cielo e non ritorna giù
Il cielo tuona come Thor e sembra che vuole cadere
Dalle nuvole penzolano ragnatele
Superuomo, Superman, la storia non si è ancora spenta
I veri eroi non muoiono, diventano leggenda
Forse siamo tutti dei mutanti
Forse siamo come gli X-Men
Forse, invece, non esiste niente
L’unico vero superhero eri te, Stan