Anticipato da un ironico freestyle sui suoi social “La La rap freestyle”, subito al n.1 in tendenza su youTube, il nuovo singolo Shade arriva dopo il successo della hit estiva “Bene ma non benissimo” che ha raggiunto la certificazione Platino per le vendite e il cui video ha superato 23 milioni di visualizzazioni.

Il nuovo singolo “Irraggiungibile”. uscito venerdì e subito al n.1 della classifica di iTunes, vanta la partecipazione di Federica Carta e racconta, con l’irriverenza che contraddistingue il suo autore,  la storia di un ragazzo che insegue il sogno d’amore che desidera da una vita e che ovviamente, è appunto irraggiungibile.

Il video tratta la storia di questi due ragazzi che vivono il loro amore adolescenziale in una cornice americana degli anni 80, rappresentata dai due talent web molto seguiti, Leonardo DeCarli e Ludovica Bizzaglia, e del protagonista della storia in questo caso Shade che simula la canzone come se fosse una lunghissima nota audio su WhatsApp dove racconta il malessere che lo ha accompagnato in questi anni, guardando lei con un altro senza poterla avere, a cui lei ovviamente non risponderà mai.

Il video vede  un omaggio al film musical vincitore di 6 Premi Oscar LA LA LAND, in quanto cantano di una storia d’amore bellissima e particolare, rappresentata all’intento del videoclip dallo stesso Shade e Federica Carta, usandoli come seconda storia parallela a quella del videoclip ufficiale decontestualizzata a livello di narrazione ma contestualizzata a livello di concetto.

Il personaggio di Shade rappresenta il classico sfigato del ventunesimo secolo con un potenziale enorme ma inespresso, che si vede strappar via l’amore della vita dal classico ragazzo che ai giorni d’oggi ha successo con le donne per quello che rappresenta ma non per quello che è.

Il personaggio di Federica rappresenta la parte reale e razionale del pensiero e del modo di vedere le cose esattamente come è Emma Stone in La La Land, ripetendo più volte al protagonista,  che deve rassegnarsi al gioco che gli ha riservato la vita.