“Mona Lisa” è un album davvero potente: nonostante le poche tracce (“solo” 11), il disco collaborativo tra il produttore di Detroit Apollo Brown e lo Slaughterhouse Joell Ortiz è uno di quelli che più mi stanno convincendo in questa seconda metà dell’anno.

Apollo Brown & Joell Ortiz - "Mona Lisa" Cover
Apollo Brown & Joell Ortiz – “Mona Lisa” Cover

Il nuovo visual estratto dal progetto è “Cocaine Fingertips”, diretto da Bela Atilla Kovacs, dove il rapper (Chacho, nel video) sotto l’effetto di cocaina, immagina di assistere Pablo Escobar durante la sua evasione di prigione.