Sono passati ben cinque anni dall’uscita dell’ultima fatica discografica di Sebastian. Campo di grano con volo di corvi, questo il titolo del progetto, è un progetto che rimanda a quella che è comunemente considerata l’ultima opera del pittore olandese Vincent Van Gogh, lasciando intendere che potrebbe trattarsi dell’ultimo lavoro in assoluto dello stesso Sebastian.

Campo di grano con volo di corvi – anticipato dal singolo Maracaibo, Maracanã realizzato insieme a Gemitaiz e pubblicato in estate – vede rinnovare il sodalizio tra l’artista salentino e alcuni dei produttori che più lo hanno accompagnato nella sua carriera, come Larry Joule, Strage, 3D e Skioffi. A loro, si affianca in questa occasione l’esordiente Adam Smth – giovane beatmaker romano che ha curato tre brani – e Nazo, che insieme a The Therapist ha prodotto la final track Cicatrici.

L’album, che si compone di 14 brani, è stato registrato, mixato e masterizzato da 3D al Bunker Studio di Roma.
L’artwork è a cura di Alessandro Corlianò.