Dopo il ritorno discografico di Othelloman con il singolo Non Fumo Marlboro, in cui il rapper palermitano abbraccia le sonorità più moderne della trap ma con un sapore concettuale immerso nelle radici dell’Hip Hop. Non abbandona provocazione, conoscenza e grinta, e porta avanti un concept di rivincita e liberazione dai cliché amplificato dal video (prodotto con Atom.inc). Nei live, calcando i palchi di Fabri Fibra, Sfera Ebbasta, Guè Pequeno e Sean Paul, ha riproposto anche alcuni classici del suo repertorio solista (tratti da Eddie Palermo e Cerco Pace) fino a tracce del progetto Combomastas. Sabato 25 al Nautoscopio di Palermo lo troveremo in squadra con Secco Jones, alla consolle, nel proporre anteprime dei nuovi singoli di prossima pubblicazione per testare un feedback dal pubblico. Improvviserà con ospiti e musicisti secondo la sua migliore tradizione di intrattenimento, interverranno ballerini, chitarristi, artisti e i rapper del movimento FIGHT e ci condurrà attraverso un viaggio verso la nuova era dell’Hi pHop made in Palermo.