Un amore passato, i ricordi ancora vividi nella memoria e il dualismo interiore: sono questi i tratti caratteristici di “Torna da me”, il nuovo singolo di Luchè.

Il pezzo, prodotto da D-Ross, è il secondo singolo estratto da “Potere” dopo “Je ce credevo” ed è stato presentato il 27 giugno, in anteprima, dal rapper partenopeo durante “Say Waad?”, il programma di Michele Wad Caporosso su Radio Deejay, anticipando di due giorni l’uscita radiofonica. Ieri, 7 agosto, è stato pubblicato su YouTube il video della traccia che in un solo giorno si è posizionato al secondo posto tra le tendenze della piattaforma.

Luche ospite a Say Waaaad?!

Pubblicato da Radio Deejay su Mercoledì 27 giugno 2018

La canzone narra, in modo struggente, di rapporto amoroso finito che ritorna, a distanza di tempo, quando le cose sono cambiate. Le capacità narrative dei versi e la prevalenza delle chitarre acustiche, riescono a evocare delle immagini emotive nella mente dell’ascoltatore come se il brano fosse un libro arricchito da vecchie foto. La clip, invece, inizia con lo spot pubblicitario di una nuova tecnologia, denominata “Torna da me” appunto, in grado di trasformare i ricordi in carne e ossa. La sequenza procede con delle scene di vita quotidiana con protagonisti il rapper e una ragazza, cosa che ricorda vagamente il video de “La risposta”, per poi vedere in chiusura Luchè che utilizza la futuristica applicazione per riavere la sua dolce metà.

Il pezzo incarna perfettamente quello che Luchè ha reso come tema preponderante della sua musica recente ovvero un amore tormentato e passionale al contempo che spesso contrappone testa e cuore, un sentimento forte e deleterio che fa dire:

«Ma no, dici che hai viaggiato un po’ / E che sei cresciuta, ma non so / Sai tornare indietro non si può / Ora ho lei qui con me / Torna da me, torna da me / Torna da me, non respiro più»