Aldebaran Records, Glory Hole in collaborazione con lacasadelrap.com presentano: XVI Round / Colpo Grosso Remixes Competition.

In palio per i nostri utenti 1 copia del vinile 7? giallo trasparente con silkscreen cover, tiratura di 100 copie.

Aldebaran Records, in collaborazione con Glory Hole Records, per celebrare una serie di collaborazioni con Ice One, Cal & DJ Stile hanno stampato su vinile 7 pollici i remix delle tracce “XVI Round” e “Colpo Grosso” dei Banana Spliff. Il disco è anche disponibile in digitale sulla piattaforma “aldebaranrecords.bandcamp.com“.

La Grafica del 7” è affidata a Deva (centrini), Pierfrancesco Girolomini (copertina), Drugo (assemblaggio).

I Banana Spliff hanno esordito nel 2005, ma alcuni di loro esistono già dagli anni ’90 (responsabili, ad esempio, della storica Juice Jam o del progetto “Beatsuree”). Hanno rimesso Ancona sulla mappa con il disco “Il Mondo A Portata Di Mano” dove erano presenti, tra gli altri Kaos, Skizo, FFiume. Con quest’ultimo due anni dopo hanno dato alla luce il famigerato progetto “Rasklatt 5”, con il disco dall’inequivocabile titolo “Prego Notare La Mancanza Totale Di Potenziale Commerciale”, da qui, iniziando anche la collaborazione con artisti come DJ Argento e Tony Polo. Segue il disco fatto assieme al gruppo “Neuro Garage”, per poi stampare sia in cd che in vinile il loro “Spaghetti Nightmare” (tra gli ospiti Danno, Kaos, Argento…), prima di qualche anno di silenzio. Nel 2018 tornano con un disco che sa di rivalsa, l’emblematico titolo “XVI Round” lascia fuori ogni dubbio: un disco forse più serioso, più personale e a tratti anche “politico”

Partecipare è semplice: compila il form con tutte le informazioni necessarie per partecipare all’estrazione dei biglietti.

ATTENZIONE

La competition termina lunedì 5 Luglio alle 12:00. Il vincitore verrà contattato tramite SMS WhatsApp.

ALDEBARAN RECORDS

L’incognita. L’imprevedibile. “All’opera per l’algebra, stellare più di Aldebaran” recitava Gopher in un pezzo. “Aldebaran Records” vuole essere un’anomalia nel mercato discografico italiano, seppur nel suo piccolo. Nacque come espediente realizzando con un crowdfunding privato “Musicaptura 2.0” di Deva, esaurito in pre-order. Utilizzando lo stesso metodo sulla piattaforma Musicraiser, riesce a lanciarsi con un catalogo di spessore, spesso avvalendosi di packaging e realizzazioni particolari. Ha all’attivo produzioni di C.U.B.A. Cabbal, Colle Der Fomento, Cor Veleno, Almamegretta, Banana Spliff, Ice One, DJ Stile, Okapi, Oder & Mr. T. La varietà musicale ha permesso anche di arrivare oltre l’Italia; dischi come Almamegretta, Okapi e la fortunata serie “The 7 Inch Series” hanno non solo sbarcato in Europa ma anche in America, Cina e Giappone.