Dopo il successo di critica e pubblico ottenuto con The Leftovers, lavoro di cui lo stesso Ape ci ha raccontato in questa intervista, il rapper brianzolo arricchisce il progetto con quattro versioni inedite di alcuni dei brani presenti nel disco.
“The Leftovers RMX”, questo il titolo dell’EP, possiede una chiave di lettura in cui lo stile e le atmosfere dei remix assumono un’associazione stretta con alcuni dei protagonisti di “The Leftovers”, serie tv omonima della quale Ape è grande fan.

I remix proposti sono:
“Leader – Gasto RMX”: uno dei brani più d’impatto di “The Leftovers”, nel remix di Gasto acquista una venatura rock dalla forza inarrestabile; “Borgesia suburbana – Beat Provider RMX”: il remix, prodotto dall’autore del beat presente nella versione originale, ripropone uno dei brani più apprezzati del disco in chiave più melodica e meno cupa e sincopata;

“Chiudi gli occhi – DJ Nexus RMX”: rispetto al brano originale, prodotto da Bassi Maestro, Nexus si affida a sonorità molto più scure e dense per realizzare il remix;


“Borghesia suburbana – DJ Nexus Original RMX”: la prima versione del brano, sulla cui struttura The Beat Provider ha poi realizzato la versione presente nel disco. Minimale, ma proprio per questo incisiva.