Leggi il Testo Hardboiled (Sabotatori) Club Dogo. “Hardboiled (Sabotatori)” è una canzone dei Club Dogo estratta dal leggendario album del 2003 “Mi Fist“. Hardboiled (Sabotatori) Lyrics

Testo Hardboiled (Sabotatori) Club Dogo

Red club Milano dojo Jake Furia Cyber Memoria Altro col Vinz e gremo Le sacre

Fuoco baby

Io sono il colpo rotto che inceppa la glock in mano Ad uno sbirro che spara ad un black block Io sono l’esplosione che lo sfregia come Sloth Io sono il cortocircuito che spegne l’elettroshock Un santo con un’aureola di smog Io sono un pezzo di merda: un bandog Non c’entro un cazzo con l’hip-hop Finché sarò il male per l’autorità musicale Finché andrò ai concerti e vedrò gli zeri rappare Ora capisco, mi ustiono le mani con il tuo disco, è Come toccare una croce per l’anticristo Per voi sono troppo veloce Se ho già smesso di parlare Prima che il vostro orecchio senta la voce Sono così svelto da anticipare il mio cervello Da avere il doppio degli anni del mio gemello Fra’, io sì che ho la strofa che pesa, sono un cane da presa Rincoglionisco le folle come la chiesa Lancio rime a deflagrazione Contro il secchione che impara rime a memoria per l’interrogazione Puoi avere il meglio campione, la meglio produzione Ma non puoi mettere Boy George a fare film d’azione Non vendo truffe perché, incluso nel mio cachet Servo bicchieri di napalm vestito da somellier Illuminato nel flow da visioni mistiche Ogni volta che tocco il micro ricevo le stigmate Riduco in trance folle intere di fans La testa gli gira a ventiquattr’ore come Le Mans La circolazione frena, la schiena che trema

Io sono il fottuto virus che è entrato nel tuo sistema

Arrivo per il sabotaggio, Killer linguaggio Cervello immune al lavaggio, lirico braccaggio Siamo assassin sui beats e bassi Collassi se vai contro la mia sintassi Arrivo per il sabotaggio, Killer linguaggio Cervello immune al lavaggio, lirico braccaggio Siamo assassin sui beats e bassi

Collassi se vai contro la mia sintassi

Trasmetto dalla città dove piove acido, grigio Vento gelido come lo sguardo del mister col soprabito Ho versi trascendenti che infrangono Le tue nuove trendy lenti, trasparenti, Fendi Senti rime più nuove del sangue di Johnny Lambs Che ogni anno si ricambia quando è saturo di bamba Resisto ai colpi più di narici in ceramica Sono il solarium che sputtana la tua faccia di plastica La sequenza porno subliminale nel cartoon di Natale Frequenza letale che ti lede il cervello dal cellulare Una ferita aperta, come quella di chi Si sveglia senza reni e milza su spiaggia deserta Con Fame in combinazione La mistione di coca e robba nell’iniezione Del ttofa che muore in stazione L’esplicitazione che per la battle non sei in grado Sono l’undici fisso sul dado truccato Rimo da quando le zarre si son messe le prime Buffalo Da quando hanno sgamato il primo prete pedofilo La mia strofa è una dose pesata al Tanita Droga del futuro che non è ancora stata sintetizzata Paolino porta la guerra sonora Io stacco l’ombra da terra ai rapper dell’ultim’ora Occhio cinese tipo morra MC che ti fa tipo MDMA Ti schianto come un DC-9 calibro del mio rap Lamo col mic a baionetta Il tuo CD è pieno di pezzi di merda come una camionetta Il Guercio è il nome del tipo che in un minuto ha chiarito

Che sei fottuto, finito, quando rime sputo e benedico il micro

Arrivo per il sabotaggio, Killer linguaggio Cervello immune al lavaggio, lirico braccaggio Siamo assassin sui beats e bassi Collassi se vai contro la mia sintassi Arrivo per il sabotaggio, Killer linguaggio Cervello immune al lavaggio, lirico braccaggio Siamo assassin sui beats e bassi

Collassi se vai contro la mia sintassi

“You against me” “You against me” “You against me”

“You against me, no contest”

Testo Hardboiled (Sabotatori) Club Dogo