A quanto pare è stata la sua vittoria alla versione vip del talent show Bake Off Italia, dove si è fatto notare per la sua versatilità e la sua travolgente simpatia anche in ambito di tv generalista, a suggerire l’idea che Jake La Furia potesse essere un personaggio adatto alla conduzione di Sanremo. Dopo una lunga serie di provini e valutazioni della commissione artistica, tenuti finora segretissimi, finalmente il diretto interessato ha sciolto le riserve su Instagram: “A febbraio 2019 tutti sintonizzati su Raiuno, big things are coming! #sanremo2019 #TheNewConti #MeglioDiBaglioni”.

La speranza, ora, è che ad affiancarlo sul palco ci siano anche Gué e DonJoe, magari prendendo il posto delle classiche vallette bone, che ormai sono più legnose della scala dell’Ariston, a dirla tutta. La cosa più curiosa, comunque, è che l’anno prossimo la conduzione di Sanremo è abbinata a quella dello Zecchino D’Oro, e quindi Jake si ritroverà a condurre entrambe le trasmissioni. Nei corridoi Rai già si vocifera che sarà lui a firmare la sigla con il featuring del Piccolo Coro dell’Antoniano. Non vediamo l’ora di sentire/vedere. Congratulazioni!

Classe 1984, inizia a scrivere su Hotmc nei primi anni '00 e dal 2005 ne eredita la gestione. Vive a Milano, dove un po' scrive (Hotmc, Musica Jazz, Rolling Stone, Red Bull Musica eccetera) e un po' fa radio (Babylon, Stay Soul, RadioBattle e Nessuno Mi Può Giudicare, tutti in onda su Rai Radio2). Ogni tanto le capita anche di dormire qualche ora.