Leggi il Testo Madrelingua Vacca. “Madrelingua” è una canzone di Vacca estratta dal suo nuovo album “Don“. Madrelingua Lyrics. Download > http://amzn.to/2DpUuDq

Testo Madrelingua Vacca

Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua

Parliamo la stessa lingua

Senza peli sulla lingua Lei mi bacia con la lingua Mette tutto in una rizzla Poi la chiude con la lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua Lei mi bacia con la lingua Mette tutto in una rizzla Poi la chiude con la lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua

Parliamo la stessa lingua

Cosa mi guardi male Vuoi una foto, vuoi una lastra? Vuoi fare la rockstar Bene ti spacco la chitarra in faccia Non siamo gente posata Mangiamo senza posate Sposati insieme alla strada Da pesare a posare Frà La tratto male e poi ritorna Sto coi miei negri chiama Bonga Facciamo piazza fuori dal bangla Lei vuole un rude boy (boy boy) Boy boy (boy boy boy) Mi beve come juice In bocca come joint Sto scopando tipo Bello Figo Sto scappando tipo nino nino Lei voleva avere un figlio a breve Questo che mi chiama niño Faccio i soldi di tutti i colori Power Rangers

Io e siamo blessed-man, blessed-man

Senza peli sulla lingua Lei mi bacia con la lingua Mette tutto in una rizzla Poi la chiude con la lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua Lei mi bacia con la lingua Mette tutto in una rizzla Poi la chiude con la lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua

Parliamo la stessa lingua

Io non mangio dolci Di dolce conosco soltanto il sapore della dolcevita Amo quando lei è larga di fianchi C’ha un culo importante una spanna di vita Amo quando lei esce dalla doccia E profuma di nuovo da quanto è pulita Metti un cubo di ghiaccio dentro nel cristallo Whisky grazie solo due dita Nessuno qui parla la lingua che parlo Parli e non capisco di cosa mi parli Metto nel risotto pezzetti di pollo La salsa poi il pepe e infine gli anacardi Mi chiedo vedi come sono vestito Lo vedi come sono pulito Mentre sei allo stadio a veder la partita Da lei faccio piazza pulita Alla prima pausa lezioni di droga Lei su di me fa posizioni di yoga Il suo corpo attaccato al mio corpo Sembriamo incollati con il Saratoga La sua lingua contro la mia lingua Tanta saliva Se nessuno si fida di te

Tu non ti fidare di chi non si fida (mai)

Senza peli sulla lingua Lei mi bacia con la lingua Mette tutto in una rizzla Poi la chiude con la lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua Lei mi bacia con la lingua Mette tutto in una rizzla Poi la chiude con la lingua Senza peli sulla lingua Parliamo la stessa lingua Senza peli sulla lingua

Parliamo la stessa lingua

Testo Madrelingua Vacca