Leggi il Testo Legend Soprani Axos. “Legend Soprani” è una canzone di Axos estratta dall’album “Carne Viva EP“. Legend Soprani Lyrics

Testo Legend Soprani Axos

La nebbia di botti dei sampietrini Occhi gialli dentro ai tombini Con fini pugni a coralli Milano, Ferri e Martini Le leggende sotto ai tetti cadenti parlano a mini Bambini morti tra i denti del mostro di Cappellini 50 zecchini all’ora ma i muri restano muti Solo suoni acuti, sono i violini di Lu Lutring I fischi a Maria Callas, i dischi di Svampa La Comasina mica le maras, i tiri di Ruud Gullit, yo! Le mie leggende le han cucite i sarti Stoffe pregiate per gli almanacchi o morti presto Ian Curtis Io non sono io, sono il sosia come McCartney Sinfonia assassina cuoce cervelli alla Gloomy Sunday Tanti pianti che in queste lacrime ci affogo Stringo nelle mani i canti stanchi dei bimbi di Bodom

Axos, Lanz Khan, nodo scorsoio sopra tricicli in un corridoio Leggende prima che muoio

Leggende bloccano ghiandole salivari È la vendetta di Salieri È il sole dei mannari Il suolo urbano accoglie i gesti più esemplari Tra le spoglie dei ricordi e le dita tra i rosari Legend Soprani, Legend Soprani È la vendetta di Salieri È il sole dei mannari Legend Soprani, Legend Soprani

L’oro della Madonnina e il legno dei rosari

Vivo nella memoria come una leggenda urbana Claustrofobia chiuso di notte in metropolitana Milano in via Filangeri c’è una campana E suona a tempo con le note di Stornelli di Porta Romana Quando cala il buio la città è sepolta Qui si aggirano e tirano sforbiciate come Youri Djorkaeff I muri hanno le orecchie ma le strade hanno una voce Che si eleva in alto sui palazzi come i fly di Noce Manina d’oro come Otello Onofri Ti ruba la vita, l’anima in fiamme ti esce dagli occhi, sai Leggenda come Rambo a centrocampo Con la bandiera del Fenerbahce I miti qua li sgami dalle facce Leggenda di quartiere come Ghost Dog che lo spinge no stop Come Simbio sopra a un beatbox Bacio di Giacomo al diacono Il flow t’ammazza

Non fare el niño de rua se c’hai davanti Ugo Piazza

Leggende bloccano ghiandole salivari È la vendetta di Salieri È il sole dei mannari Il suolo urbano accoglie i gesti più esemplari Tra le spoglie dei ricordi e le dita tra i rosari Legend Soprani, Legend Soprani È la vendetta di Salieri È il sole dei mannari Legend Soprani, Legend Soprani

L’oro della Madonnina e il legno dei rosari

Testo Legend Soprani Axos