Bentornati a bordo per un altro giro di giostra! Come sempre in questa stagione, le novità in ballo sono tantissime. Ricapitoliamo quindi le puntate precedenti e aggiungiamo anche qualche novità.

La prima voce all’appello è un misto tra un riassunto e una novità, in effetti. Sabato 24 marzo era previsto per l’anteprima del Jazz Re:Found un live di  Onra, straordinario beatmaker e producer di Detroit, a Milano in compagnia del collega Tall Black Guy. Sfortunatamente però Onra ha avuto un problema di salute, ma la serata non è annullata: lo sostituisce la favolosa cantante Yazmin Lacey, mentre è confermato Tall Black Guy. Tutte le info qui.

Dal 29 al 31 marzo, torna una grande certezza: l’Under Festival di Ravenna. Ve ne abbiamo già parlato e ve ne parleremo ancora, tutte le info qui.

Il 30 marzo, i leggendari Pharcyde suoneranno a Milano! E per un’occasione da non perdere: si tratta infatti delle celebrazioni del 25esimo anniversario del seminale album Bizarre Ride II the Pharcyde, che verrà suonato nella sua interezza. Una chicca per tutti gli amanti della west coast anni ’90, insomma: dettagli qui.

Sempre in calendario anche le due date italiane del rapper irlandese (ma trapiantato in Georgia) Rejjie Snow, uno dei nomi più quotati del momento a livello di hype: sarà il 4 aprile a Bologna e il 5 a Milano.

Ad aprile arriva dalle nostre parti anche Lord Finesse, direttamente dai D.I.T.C., per due date: il 6 a Milano e l’8 a Bologna. (Continua dopo la foto)

Il 13 aprile, ottime notizie per gli amici di Cagliari: una super serata che vedrà alternarsi sul palco gli M.O.P. e i Good Old Boys! Da non perdere. Tutte le info qui.

Il 14 aprile è il turno di Afu-Ra e Jeru the Damaja a L’Aquila, insieme per una serata imperdibile nell’ambito della jam Check the Style! Info qui.

Annunciata anche la primissima data italiana di NF, il 23 aprile a Milano! I biglietti sono già in vendita e potete acquistarli qui.

Passiamo poi a Macklemore: come sapete se avete cercato di accaparrarvi i biglietti della sua doppia data a Milano (il 21 e 22 aprile), i posti disponibili sono andati esauriti in pochi minuti. Rallegratevi, però, perché è notizia di pochi minuti fa che l’artista ha aggiunto anche una data estiva, il 3 luglio a Roma. I biglietti saranno disponibili in prevendita da lunedì 4 dicembre alle ore 11.00: tenete d’occhio questo link.

l’11 maggio è stata annunciata l’imperdibile tranche italiana del tour di Sam Smith: più precisamente, l’11 maggio a Milano e il 12 a Verona. Tutti i dettagli qui.

Il 16 maggio, invece, arriva a Milano uno dei jazzisti in assoluto più amati dai rapper di ieri e di oggi, Kamasi Washington. Il suo straordinario show sarà l’anteprima primaverile del tradizionale Linecheck Festival: più info qui.

Il 17 maggio arriva in Italia, a Milano, anche G-Eazy, uno dei perfetti anelli di congiunzione tra rap e pop: tutte le info qui.

La prima vera novità di questa rubrica è un festival, nello specifico la prima edizione del Radar Festival, in programma l’8 e il 9 giugno a Milano. Si tratta di una rassegna molto orientata alla musica urban e elettronica: tra i tanti nomi presenti in cartellone, da non perdere assolutamente la cantante urban Abra, il rapper svedese Yung Lean, la trapper catalana Bad Gyal e tanti altri. Tutte le info qui. (Continua dopo la foto)

Il 4 luglio un’altra graditissima new entry: Action Bronson arriverà infatti in concerto a Milano, un’occasione da non perdere. Le prevendite sono già aperte e si acquistano qui.

Annunciato anche il primo cartellone del sempre ottimo Locus Festival: il 7 luglio sono in arrivo a Locorotondo R+R = NOW, ovvero il supergruppo di Robert Glasper, Terrace Martin, Christian Scott, Atunde Adjua, Derrick Hodge, Justin Tyson e Taylor McFerrin; info qui.

E sempre il 7 luglio, uno dei tasti più dolenti della nostra rubrica (almeno, per chi non si è accaparrato i biglietti): il primo e unico concerto italiano di Eminem, a Milano. Le prevendite sono andate del tutto esaurite in poche ore e dalla regia ci comunicano che non verranno riaperte, perché gli oltre 70.000 posti disponibili si sono letteralmente polverizzati. Il nostro consiglio, se vi siete persi i biglietti, è NON rivolgervi a circuiti di secondary ticketing ma di guardare i post sull’evento ufficiale di Indipendente Concerti, perché parecchie persone stanno già vendendo i propri biglietti in quanto impossibilitati ad andare. Eviterete di ricomprarli a prezzi folli e farete un favore a chi a malincuore deve rinunciare ad essere presente.

L’8 luglio il supergruppo formato da parte dei Public Enemy, parte dei Cypress Hill e parte dei Rage Against the Machine, ovvero i Prophets of Rage, arriva a Milano: info qui.

Occhio, perché tra il 6 e l’8 luglio è necessario il dono dell’ubiquità (meglio saperlo prima, così ci si prepara). Oltre a tutti gli eventi sopra citati, infatti, arriva in Italia anche il favoloso e premiato OTR II Tour di Beyoncé e Jay-Z. Le due date (6 luglio allo stadio San Siro di Milano, 8 luglio all’Olimpico di Roma) non sono ancora completamente sold out, ma poco ci manca: nel momento in cui vi scriviamo a Milano restano solo poche decine di posti sugli spalti, mentre a Roma c’è ancora qualche piccola speranza di acquistare i biglietti per il prato. In ogni caso, se era vostra intenzione esserci, il consiglio è di muoversi in fretta. Molto in fretta. Prevendite qui.

Il 10 luglio, uno dei nomi più caldi dell’R’n’B americano arriva a Milano: Khalid. Ha solo diciannove anni ma ha già collaborato con i più grandi, da Kendrick Lamar in giù, perciò vale davvero la pena vederlo sul palco: info qui.

Altra grandissima novità è l’arrivo dei Gorillaz, per la prima volta in Italia. Suoneranno nell’ambito del Lucca Summer Festival il 12 luglio, e la prevendita è disponibile: questo è il link per tentare la sorte.

Last but not least, per chi non disdegna l’elettronica: annunciati anche MGMT + Justiceil 17 luglio a Milano (prevendite qui) e i Chemical Brothers a Roma il 19 luglio (prevendite qui).

E con questo è tutto, se abbiamo dimenticato qualcosa ci trovate su Facebook. Alla prossima!

Previous post:
Baja Frequencia: l’intervista
Next Post:

Classe 1984, inizia a scrivere su Hotmc nei primi anni '00 e dal 2005 ne eredita la gestione. Vive a Milano, dove un po' scrive (Hotmc, Musica Jazz, Rolling Stone, Red Bull Musica eccetera) e un po' fa radio (Babylon, Stay Soul, RadioBattle e Nessuno Mi Può Giudicare, tutti in onda su Rai Radio2). Ogni tanto le capita anche di dormire qualche ora.