Leggi il Testo Bistrot Pepito Rella. “Bistrot” è una canzone di Pepito Rella estratta da “Masquereal”. Bistrot Lyrics

Testo Bistrot Pepito Rella

E mentre bevo Gin e Cointreau Ultimo giro fermo al pit stop Mi chiedo spesso insieme a chi sto Parlo da solo fuori a un bistrot Se mi chiedi come va Va tutto bene, va tutto bene Se mi chiedi come va

Va tutto bene, va tutto bene

Quando avevo bisogno eri lì Col neo sopra la guancia, Marilyn Non conto le ferite che medichi So il numero di quelle che meriti Immaginavo che eravamo insieme alle Hawaii Ma non siamo manco più qui Perchè amare te è come amare i guai Perchè ho detto sì a chi mi ha detto mai Il tuo nome suona bene come un pianoforte Ogni momento preso bene, lo cantavo, gospel Io con le spalle al muro ti sembravo un poster Ci pattinavo sulle pare, Carolina Kostner Se potessero parlare i muri, resterebbero muti Perchè pure gli anni sono minuti Eppure siamo grandi mica minuti E tu non cambierai, se non cambio io, che non cambio mai E so che tornerai, come ho fatto io, siamo marinai Nessuna lei è come lei I baci che ricevi non sono mai come i miei Non è che mi uccidevi

Sono io che morirei sulle labbra con le quali mi dicevi “Ehi”

E mentre bevo Gin e Cointreau Ultimo giro fermo al pit stop Mi chiedo spesso insieme a chi sto Parlo da solo fuori a un bistrot Se mi chiedi come va Va tutto bene, va tutto bene Se mi chiedi come va Va tutto bene, va tutto bene E mentre bevo Gin e Cointreau Ultimo giro fermo al pit stop Mi chiedo spesso insieme a chi sto Parlo da solo fuori a un bistrot Se mi chiedi come va Va tutto bene, va tutto bene Se mi chiedi come va

Va tutto bene, va tutto bene

Egoismo che disseta se stessi, mai altri Eroismo è sacrificare se stessi, per gli altri Diversi, distanti, nei versi, distanti Godersi i distacchi, gli stessi disastri Buoni esempi, misericordia, noi siamo esenti Peccatori diventati predicatori, mai presenti E piango, mi consolo con i flute rimanenti Non cambio ho solo dei tattoo permanenti Abbiam le ossa dure come chi fa thai Ho fatto tutto tranne ciò che predicai Mi hai detto di restare ed ora te ne vai La maschera sul volto è tutto ciò che hai La maschera sul volto è tutto ciò che hai Dimmi come stai, dimmi dove vai

A fare certe cose dimmi come fai

E mentre bevo Gin e Cointreau Ultimo giro fermo al pit stop Mi chiedo spesso insieme a chi sto Parlo da solo fuori a un bistrot Se mi chiedi come va Va tutto bene, va tutto bene Se mi chiedi come va Va tutto bene, va tutto bene E mentre bevo Gin e Cointreau Ultimo giro fermo al pit stop Mi chiedo spesso insieme a chi sto Parlo da solo fuori a un bistrot Se mi chiedi come va Va tutto bene, va tutto bene Se mi chiedi come va

Va tutto bene, va tutto ben

Testo Bistrot Pepito Rella