Esordio ufficiale e primo album solista per Uzi con Coeur Abîmé.

Dopo un 2020 pieno di singoli di successo, è finalmente fuori Coeur Abîmé, il primo album solista di Uzi. La giovane promessa del rap francese si presenta così al grande pubblico, con l’intenzione di confermare tutte le aspettative venutesi a creare attorno alla sua figura. Se l’intenzione era quella quella di confermare l’etichetta di hitmaker attribuitagli durante il 2020, Uzi è senza dubbio riuscito nel suo intento.

Coeur Abîmé rappresenta la volontà del rapper di portare novità stilistiche e musicali sempre più in voga soprattutto oltralpe. I suoni sempre più all’avanguardia di produttori come Hood Star e Shabzbeatz si sposano alla perfezione con i flow freschi del giovane rapper di Noisiel.

Nonostante una carriera ancora agli albori e un’esperienza in campo musicale ancora da forgiare, Uzi si dimostra già pronto sotto tutti i punti di vista. Coeur Abîmé dimostra la professionalità e il coraggio nel saper creare hit di carattere lasciando spazio alla sperimentazione. Idee interessanti che trovano riscontro immediato anche da parte del pubblico francese. Il progetto riscuote infatti un successo non scontato per un artista emergente, nonostante il boom del singolo À la fête rappresentasse un chiaro presagio dell’inaspettato successo di Uzi.

Se siete alla ricerca di nuovi suoni, Uzi può essere una risposta alle vostre esigenze. Data la giovane età e una maturità artistica ancora da sviluppare, è difficile valutare l’artista in maniera completa, ma un carattere ben definito e un album d’esordio convincente incanalano il talento di Noisiel sui binari giusti.

“>

 

L'articolo Uzi fuori con Coeur abîmé, l’esordio ufficiale proviene da Rapologia.it.