Testo di Appartamento di Venerus e Frah Quintale.

Per ascoltare il testo di Appartamento di Venerus e Frah Quintale o acquistare il disco clicca qui.

Puoi bussare con le mani al centro del mio petto
domandare se magari c’è qualcuno qui dentro
Fuori è buio pesto e il mondo fa spavento
ti viene da perderti..
Puoi fermare il tempo, se ti serve un tetto passare la notte qui..

Tra le lenzuola perso come in mare
perché ho sognato non ci fossi più,
ma ti ho trovato al mio fianco, sei qui ancora
e il tuo profumo che io adoro..
tu sei un’estate che non muore mai,
luce del sole quando scende giù..
correndo ci inseguiamo nel mondo
ed intanto ci cresce attorno la poesia..

Tu mi guardi e lasci che io sia, follia..
e sulle labbra ogni goccia è nostalgia..

Puoi bussare con le mani al centro del mio petto
domandare se magari c’è qualcuno qui dentro
Fuori è buio pesto e il mondo fa spavento
ti viene da perderti..
Puoi fermare il tempo, se ti serve un tetto passare la notte qui..

Mi alzo con la faccia di chi ha fatto serata,
c’è chi vede il mare chi solo acqua salata..
Scappo dall’amore come fosse la police,
lei balla sul mio cuore come in Grease..
Fori sul mio petto, puoi guardarci dentro
venire ad abitarci, cambiare arredamento
far sbocciare i fiori nel mio appartamento,
puoi fare ciò che vuoi tanto ormai ti appartengo..

Sai, vorrei mostrarti una stanza di me, dove non entra nessuno mai..
E poi, vedere se il mondo si accorge che noi non usciamo più..

Tu mi guardi e lasci che io sia, follia..
E sulle labbra ogni goccia è nostalgia..

Puoi bussare con le mani al centro del mio petto
domandare se magari c’è qualcuno qui dentro
Fuori è buio pesto e il mondo fa spavento
ti viene da perderti..
Puoi fermare il tempo, se ti serve un tetto passare la notte qui..

Correlato:

  • Scopri le ultime uscite del rap italiano e internazionale cliccando qui.

L'articolo Venerus, Frah Quintale – Appartamento proviene da Rapologia.it.