Clementino e Sensei sfoggiano la loro tecnica con Capi della Rap.

Sensei e Clementino hanno pubblicato Capi Del Rap, un nuovo singolo nel saturo 8 gennaio. Oggi abbiamo assistito a una vera e propria ondata di pubblicazioni di singoli nella scena tra cui La Canzone Nostra di Mace, Allenamento 4 di Capo Plaza e tanti altri, oltre all’album Vera Pelle di Nex Cassel.

Capi del Rap è l’ultimo singolo pubblicato dall’etichetta Star-m, prodotta da Yazee (che abbiamo intervistato, clicca qui), e da Xmas, ancora poco conosciuto nella scena.

Sensei, pseudonimo di Alessandro Piludu, classe 95, è conosciuto per la sua tecnica precisa negli extrabeat e considerato uno dei rappers più veloci d’Italia. Clementino i più non lo conoscono come un “velocista” del rap ma come un autore dai toni calmi, poetici, nonostante abbia dimostrato a più riprese le sue doti in extrabeat. Infatti, è riuscito a tener testa a Sensei e a far riemergere le sue tecniche da vero guru della scena napoletana, il cui dialetto, conosciuto come patrimonio dell’Unesco, è ritenuto dal sottoscritto come tra le lingue al mondo che meglio si sposi con la rap

In Capi Del Rap, Sensei tra una rima e l’altra fa risaltare un problema attuale: il materialismo volto al denaro o ai viveri che dilaga tra la gente e la rende fredda e passiva verso il prossimo. L’autore, subito dopo, si fa da mentore nell’aver spento quella freddezza che si stava espandendo e, usando come metafora il calore, si riferisce con tutta probabilità alla musica che fa.

“So che sarete felici non miseri
Pieni di soldi pieni di viveri tutto il freddo
Che c’era nel mondo l’abbiamo guarito mettendo calore”

Il ritornello, cantato da Sensei, lo si può definire come un perfetto collante tra le due strofe, perché impersonifica il cuore del testo:

“Capi del rap corriamo Flash
Facciamo miracoli e contiamo cash
Senza stress, pieni di bless
Togliamo gli ostacoli come Ganesh
Che ne sai, è cominciato tutto col freestyle
Oramai in centomila seguono il mio live”

La Iena, da canto suo, nonostante metta l’acceleratore in meno barre rispetto al collega,  dimostra ancora una volta la sue doti metriche tra incastri e punchline.

Cosa ne pensate di Capi Del Rap di Sensei e Clementino? Fateci sapere cosa ne pensate e, se non avete abbastanza fiato e skills, non provate ad imitarli.

Correlato:

  • Clicca QUI per leggere il testo di Capi del Rap di Sensei e Clementino.

L'articolo Clementino e Sensei differenti ma perfetti in Capi del Rap proviene da Rapologia.it.