Dopo il successo di Wrong Party, Elenoir pubblica l’8 gennaio 2021 Nightride per Elektra Records/Warner Music Italy. Il singolo si rifà alle sonorità pop/dance dei primi anni 2000, con richiami fortemente internazionali. Su questo tappeto musicale si erge la voce dell’artista, ipnotica e affascinante, che riesce a trasportare l’ascoltatore in un altro mondo.

In questo brano, Elenoir tratta principalmente due temi: il suo sentirsi “poco donna” e il tema della leggerezza.

Troppo poco spesso la leggerezza è sinonimo di intelligenza, altrettanto poco spesso viene riconosciuta come una necessità rispettabile, forse Uno soltanto ha ammesso quanto sia difficile sentirsi leggeri, quasi insostenibile, alienante. Il processo di liberazione dalla forma è qualcosa che occupa da molto tempo le stanze del mio cervello, e del quale ogni notte di più ne capisco l’importanza; alcune di queste mi hanno rivelato importanti segreti, più di quanto abbia fatto la mia Piccola intera vita. Scoprirsi degli sconosciuti potrebbe essere la Cura.