Burden of Proof è il nuovo album ufficiale di Benny The Butcher prodotto da Hit Boy.

Dopo le riconferme degli ultimi mesi di Westside Gunn e Conway The Machine, rispettivamente con WHO MADE THE SUNSHINE e From King To a God, l’onere di dimostrare una volta per tutte le proprie capacità ricade ora su Benny The Butcher. Lo fa con Burden of Proof , un album di 12 tracce prodotto interamente da Hit Boy; ad arricchire i crediti nella tracklist ci pensano Rick Ross, Freddie Gibbs, Lil Wayne, Big Sean, Dom Kennedy, Queen Naija e gli immancabili Westside Gunn e Conway The Machine.

Last year was ‘bout brandin’, this one about expandin’” ci dice Benny nella prima traccia – la title track Burden of Proof – e la sensazione che si ha durante l’ascolto è esattamente quella di stare assistendo ad un decisivo ampliamento, nella profondità e nella cura per i dettagli, dell’immaginario Griselda.

Le produzioni di Hit Boy si inseriscono perfettamente in questa logica “espansiva” partendo dall’attitudine classica tipica del collettivo di Buffalo, per arrivare a sonorità più fresche e dinamiche. Hit Boy dà perciò vita ad un’atmosfera sinuosa e di classe, senza rinunciare alla ruvidità a cui ci ha abituato Benny; il riferimento principale sembra essere, non a caso visto il titolo, Reasonable Doubt di Jay Z trasposto nel 2020.

Intendiamoci, i riferimenti e gli argomenti che smuovono i versi del rapper sono più o meno gli stessi di sempre. Tuttavia, se fino a qui abbiamo sentito descrizioni crude e dettagliate di particolari affari e di uno specifico mestiere (ci siamo capiti), in Burden of Proof ascoltiamo per la prima volta Benny The Butcher concentrarsi sulle ricadute di tutto ciò sulla propria vita personale, al punto da assumere un taglio biografico totalmente inedito.

Una scelta che l’artista ha spiegato chiaramente anche in un’intervista a Complex di questi giorni: “Because we’re getting further in the book. We’re getting further and deeper in the story. Other things are coming out, and it’s natural”. Insomma, se fino a qui abbiamo conosciuto a fondo il contesto dove hanno mosso i primi passi, ora ci stiamo via via addentrando nella psicologia dei personaggi che affollano l’Universo Griselda. E Burden of Proof è una tappa obbligata in questo percorso.

Burden of Proof è disponibile su tutte le principali piattaforme streaming. Puoi ascoltarlo, se ti va, anche qui sotto. Butcher’s coming, ni**a!

L'articolo Benny The Butcher dimostra le proprie capacità con Burden of Proof proviene da Rapologia.it.