The Coma 2 Vicious Sisters è una sorta di thriller horror ambientato in un complesso  scolastico. Un ambiente piuttosto insolito per un titolo del genere ma comunque non meno interessante.

Il gioco è stato prima disponibile per Pc e ora approda anche su Playstation 4 e Xbox One, la versione che stiamo proprio recensendo.

Vestiremo i panni di Mina una liceale che ha un amico in coma e dovrà vivere in una maniera misteriosa una serie di eventi spaventosi e terrificanti legati allo stato di coma e ad alcune atmosfere realmente da film horror.

Mina dovrà quindi sopravvivere a una notte terribile in città in cui tutti sembrano o sparire o morire in maniera misteriosa. Avremo alle calcagna dei personaggi molto peculiari come la donna con i tacchi e un nano malvagio.

Il gioco mescola elementi da avventura con componenti da survival. Gli ambienti son tutti bidimensionali ed esplorabili in maniera completa interagendo con tutto ciò che ci circonda.

Dovremo anche superare degli enigmi ambientali, superare varie trappole e anche continuare a scappare a figure assassine di sesso femminile che sono appunto le vicious sisters del titolo.

Il gameplay è strettamente legato anche alla gestione delle risorse dato che l’inventario è sempre limitato. Potremo sfruttare la mappa così come le note scritte che ci daranno suggerimenti utili oppure salvataggi nella forma di bloc notes.

Dal punto di vista tecnico il gioco vede una grafica da stile manga pulita e ben realizzata. Anche le scene horror sono convincenti e ben realizzate. Ottime anche le musiche di taglio cinematografico così come un buon doppiaggio dei personaggi. In generale buono anche il sistema di controllo anche nelle fasi più concitate e complicate.

Un gioco horror che ripesca dal passato ma guarda anche al futuro con alcune innovazioni interessanti e molti elementi interessanti. Un horror come non si vede da tempo. Il prezzo budget poi completa il quadro.

Voto: 8