Abbiamo fatto il riepilogo della vicenda che ha coinvolto Megan Thee Stallion e Tory Lanez negli ultimi mesi.

Uno dei temi più caldi delle ultime settimane è sicuramente la vicenda che ha interessato Megan Thee Stallion e Tory Lanez. Il tutto ha avuto inizio domenica 12 luglio, quando il cantante è stato arrestato per possesso di arma da fuoco.

I due – legati fino a quel momento da un rapporto di amicizia – stavano rientrando insieme da una festa, quando si è accesa una discussione conclusasi con una sparatoria. La polizia è intervenuta nel giro di poco tempo ed ha scortato Tory in prigione.

Nei giorni successivi, la confusione si è impadronita di internet. A quel tempo, non si disponeva ancora di notizie certe ed ogni testata ha cercato di tirare le fila della vicenda per comprendere quello che era accaduto.

Il 15 luglio, Megan ha deciso di rompere il silenzio pubblicando un lungo post su Instagram. La rapper ha chiarito di essere stata ferita in conseguenza di un crimine commesso contro di lei e che la polizia l’ha semplicemente accompagnata all’ospedale. L’artista ha quindi smentito le indiscrezioni secondo le quali gli agenti l’avrebbero arrestata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I was never arrested. This whole experience was an eye opener and a blessing in disguise. I hate that it took this experience for me to learn how to protect my energy.

Un post condiviso da Hot Girl Meg (@theestallion) in data:

Come potete notare, Megan Thee Stallion non ha menzionato il nome del responsabile né ha speso parola alcuna per Tory Lanez. Nonostante questo, le acque non si sono calmate e le persone vicine al cantante hanno continuato a diffondere notizie false sull’accaduto.

Una seconda risposta della rapper texana non si è fatta attendere. Nel corso di una recente diretta su IG Megan ha infatti rivelato tutti i retroscena della vicenda, chiamando in causa Tory stesso:

“Tory mi ha sparato. Tu mi hai sparato e hai lasciato che quelli del tuo giro raccontassero delle balle. Ho cercato di tenere la vicenda lontano dai riflettori, ma tu ce l’hai trascinata”

La rapper ha poi dichiarato di non aver mai colpito Tory e di essere scesa dalla macchina dopo che un’accesa discussione era scoppiata tra i presenti sull’auto: lei, un’amica, il cantante e la sua guardia del corpo. Mentre Megan si stava allontanando, Tory ha estratto una pistola e l’ha colpita: per quale motivo non si sa.

All’arrivo della polizia, la rapper ha però preferito tacere la verità sulla vicenda perché temeva per l’incolumità propria e degli altri presenti:

“Ero terrorizzata. Con tutto quello che sta accadendo con la polizia? Con gli agenti che sparano ai neri per qualunque cosa e li uccidono? Pensavi che io dicessi alla polizia che noi, persone nere, eravamo in possesso di una pistola? non volevo morire”

Dopo questa rivelazione, il web si è stretto attorno a Megan proclamando il proprio sostengo. Altrettanto immediata è stata la reazione degli artisti, che hanno lanciato messaggi in supporto della rapper.

Alcuni di loro hanno poi deciso di tagliare definitivamente i rapporti con Tory. Tra questi troviamo Kehlani e la pop star Jojo, le quali hanno rimosso dai loro ultimi album le collaborazioni con il cantante. Anche Bun B, T.I., Chance The Rapper e Cardi B hanno detto la loro schierandosi al fianco della collega.

Megan non è più tornata sull’argomento se non quando, nei giorni scorsi, ha pubblicato sui social un breve freestyle, all’interno del quale troviamo un riferimento alla sparatoria:

“Got shot two times and I ate that s-t/ Bounced right back with a Revlon deal”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Going through beats and I just had to do a Lil quick freestyle ?? @liljumadedabeat send me another pack

Un post condiviso da Hot Girl Meg (@theestallion) in data:

Domenica scorsa, Megan ha vinto il Video Music Award come migliore artista hip-hop, mentre nelle settimane scorse ha ottenuto la sua seconda #1 in America grazie a WAP. Nonostante debba ancora pubblicare l’album di debutto, la rapper ha già raggiunto due volte la vetta della Billboard Hot 100, conquistato vari dischi di platino e messo d’accordo critica e fan. Un futuro di successo sembra stagliarsi all’orizzonte per lei, mentre non penso si possa dire lo stesso di Tory Lanez.

Fa davvero sorridere il modo in cui diversi siti e testate stanno trattando la questione. Se date una scorsa agli articoli sull’argomento, espressioni come “allegedly” o “to claim” sono molto frequenti: Tory Lanez ha presumibilmente sparato a Megan e questa afferma che l’altro l’avrebbe colpita con una pistola.

L’utilizzo di questo tipo di linguaggio è indice di una bassezza inaccettabile e di una scarsa onestà intellettuale. Perché è presumibile che sia accaduto quanto dichiarato dalla rapper e non si afferma che ciò è accaduto? Perché mai Megan dovrebbe mentire? Per l’ennesima volta, i media hanno perso l’occasione di trattare una donna nella maniera più equa e corretta possibile.

Come se, in situazioni del genere, potessero esistere due versioni della stessa storia.

L'articolo Megan Thee Stallion e Tory Lanez: cos’è successo veramente? proviene da Rapologia.it.