L’ultima opera del genio di Kojima approda anche su Pc, un titolo unico e completamente atipico che ha sbalordito su Playstation 4 e ora è destinato a impressionare anche su  computer, soprattutto per la gioia di tutti i modder.

Il gioco è un miscuglio ben azzeccato di generi e registri, con meccaniche di gioco mai viste prima nel mondo dei videogiochi.

Un gioco che impressiona anche per la qualità della regia del maestro nipponico e del cast di assoluto livello che conferisce un’aura di grande classico hollywoodiano.

Il gioco è già diventato un classico del genere fantascientifico, grazie anche alle varie introduzioni  che rimangono note di assoluta qualità. Un gioco che coinvolge fin da subito, soprattutto grazie anche alle atmosfere ricreate da una grafica superba e un comparto sonoro sempre azzeccato e coinvolgente.

Paradossalmente il gioco su Pc forse si apprezza ancora di più e forse lo farà anche l’audience molto più abituata a simulazioni e a giochi sperimentali.

Come oramai sappiamo bene tutti vestiremo i panni di Sam Porter Bridges, impersonato da Norman Reedus, che dovrà consegnare i suoi preziosi pacchetti in giro per un’America totalmente disunita in seguito a una non meglio specificata apocalisse. Dovremo quindi ricollegare le varie città e quindi unirsi per poter sopravvivere a questa eterna sventura.

Dovremo quindi ancora una volta conquistare il west marciando senza sosta e collegando le varie città alla cosiddetta rete chirale.

In tutto questo potremo esplorare l’ermetica poetica di Kojima che vuole simbolizzare i drammi e le fratture della società odierna. Il tutto rappresentato magistralmente da vari personaggi dalle caratteristiche molto forti e impersonati da un cast realmente stellare.

Un vero e proprio viaggio ricco di momenti indimenticabili come raramente accade in un videogioco.

Il gameplay è interamente basato sulle varie consegne che Sam dovrà effettuare per le varie città d’America. Spesso queste consegne saranno caratterizzate da ostacoli naturali difficili da superare come fiumi o montagne e quindi dovrà essere sempre nostra cura equipaggiarci con tutta una serie di oggetti in grado di farci superare agevolmente questi ostacoli.

Potremo anche utilizzare vari veicoli che potremo trovare a disposizione anche se dovremo sempre fare molta attenzione alle fonti energetiche.

Presente anche un multiplayer asincronico con cui però non vedremo mai alcun personaggio ma potremo invece intervenire sul terreno e nelle infrastrutture in modo da favorire il passaggio degli altri personaggi.

Un gameplay quindi che muta in continuazione e che può essere approcciato in tanti modi differenti.

Interessanti anche le fasi stealth in cui potremo attaccare gli accampamenti dei cosiddetti muli e quindi recuperare i carichi che ci sono stati rubati da questi predoni.

Dal punto di vista tecnico il porting su computer impressiona molto positivamente. La resa grafica è eccellente infatti.

Un grande titolo che tutti dovrebbero avere nella propria collezione, anche su Pc.

Voto: 9