La star di Atlanta Summer Walker ha pubblicato il suo nuovo EP Life on Earth il 10 luglio 2020, esattamente 10 mesi dopo che il suo album di debutto Over It  l’ha catapultata nella scena internazionale dell’R&B. Album che si è unito al numero 1 dei migliori album R&B / Hip-Hop e al numero 2 del Billboard 200 di tutti i generi lo scorso anno e con la settimana di streaming più alta di sempre per un album R&B di una donna. La carriera di Summer ha preso fuoco nel 2019, mandando in tilt Billboard 100 con la collaborazione di Drake nel remix Girls Need Love, che ha raggiunto il 37° posto.

Il progetto contiene 5 tracce, con la collaborazione di NO1-NOAH e PARTYNEXTDOOR, dandoci un assaggio di qualcosa che sarà più sostanzioso nel prossimo futuro. La sua voce zuccherosa ci offre un progetto farcito di una vasta gamma di emozioni e sentimenti, esplorando le fasi alterne delle relazioni amorose e delle rotture.

Il pezzo di apertura  Let It Go è saturo di inflessioni di chitarre estasianti e percussioni programmate, un pezzo acustico che ci ricorda il suo vecchio EP Clear. La sua musica è sempre originale, con un mix di moody trap e tanta nostalgia degli anni ’90, dove troviamo tanti autotune sparsi, che non diminuiscono comunque i suoi vocali talentuosi.

Testi

SWV è una specie di omaggio al trio R&B dallo stesso nome (SWV Sisters with Voice) , un gruppo che ha illuminato la fase imperiale degli anni ’90 del genere. Un saluto alla regalità dell’R&B che ha segnato un periodo d’oro per questo tipo di musica, ma rimanendo anche giocoso, con Walker in grado di tagliare questi riferimenti, incollandoli insieme in un momento di solitario culto dei fan.

Oh, like SWVI love it raining on meI love it when you touching on meIt’s like water, oh, no, don’t drownOh, like SWVI like sexing in the backseatI got seven days to make your knees weakGet it right tonight, to make sure that you

don’t leave me

summer walker

Un EP guidato dall’individualità della Walker, Life On Earth trova spazio per due caratteristiche finemente bilanciate, le due collaborazioni che arricchiscono il progetto senza sovraccaricarlo: PARTYNEXTDOOR e NO1-NOAH.

My Affection è aiutato da PARTYNEXTDOOR, mentre NO1-NOAH  è la nuova voce fresca che appare in ben due tracce. Il nuovo arrivato fa due apparizioni, producendo e cantando insieme a Walker in White Tee e SWV; su entrambi i brani, NO1-NOAH interpreta il ruolo del fidanzato al fianco di Walker.

Il pezzo finale Deeper è stato progettato come contrapposizione a Playing Games del 2019, con l’artista di Atlanta che si arrende all’amore. Con le sue fusa vocali nel background, è continuamente al limite, cercando di far capire i sentimenti profondi anche quando si ha paura di non essere contraccambiati. Walker ci descrive il pezzo così:

“Deeper” è stato realizzato nello stesso periodo in cui abbiamo realizzato “Playing Games” l’anno scorso. È una canzone che parla di come innamorarsi più a fondo. In questo scenario, supponiamo che ci sia un certo qualcuno per cui ti sei innamorato, ma non vi sentite sulla stessa pagina: tieni il cuore aperto e credi a tutti i dolci discorsi e le promesse fatte. Nel corso del tempo, gli fai capire che è più profondo del semplice dire che farai qualcosa: in realtà deve fare uno sforzo reale per mantenere la parola.

summer walker

Stile

Cinque incantevoli momenti di lento e puro R&B, Life On Earth è un lavoro fondamentale dell’artista, che pullula della sensualità estetica ed emozione lirica, immergendosi in vari punti ispirati dalla vita personale dell’artista.

Con il programma del tour fatto a brandelli dal COVID-19, l’artista raccoglie i cocci e si esprime in tutta la sua naturalezza. Come sempre, tutto si riduce alla sua voce, delicata ma che incombe dappertutto. Non c’è bisogno di interviste e promozioni se le parole sono così forti. Le sue continue, approfondite esplorazioni di relazioni e rotture e la vita di tutti giorni, sono un sentire universale. Il suo lavoro è cerebrale e pensieroso, un modo per contemplare ed essere presente nel momento.

summer walker cover

Nelle cinque tracce, i testi di Walker non sembrano mai inebrianti. Piuttosto, sono personali, quasi come se fosse proprio lì con te. Le sue parole sono un balsamo: il confortante consiglio di un vecchio amico attraverso una chiamata Whatsapp.