Dopo due anni di puro caos mediatico, Kanye West torna sul suo social preferito per informare tutti dei suoi piani.

“Let’s go back to the gap, look at my check, wasn’t no scratch, so if i stole, wasn’t my fault” – Ne è passato di tempo da quando Kanye West nel verso di Spaceship ci raccontava dei suoi giorni da dipendente allo store Gap. L’evoluzione dei sogni di Ye ha toccato sponde inimmaginabili, il marchio Yeezy è uno dei più preziosi al mondo e cresce ogni anno. Proprio grazie a questa privilegiata posizione, Kanye corre in aiuto del marchio fondato dai fratelli Fisher firmando una collaborazione di ben 10 anni. Un tributo a quegli momenti pre-fama, in cui la figura del dipendente nero era pubblicità progressista per eccellenza e una ghiotta occasione per provare a rendere ancora più accessibile la linea Yeezy.

Una delle vittime del decadimento economico causato dal COVID è infatti proprio la catena The Gap, che faticava già da anni a trovare una propria identità. La mossa di Kanye è personale ma anche lodevole per certi versi.

Oltre a dare l’annuncio che prevederà in un primo momento linee di abbigliamento inedite per il 2021, Kanye West ci ricorda del video di Spaceship postandolo sul suo sito.

Quello che doveva essere l’ultimo singolo di The College Dropout non venne mai rilasciato dalla label che preferì focalizzarsi su Late Registration.

Il video fu reso pubblico per la prima volta solo nel 2009 da GLC sul suo blog personale. Ye lo ripropone oggi per ricordare a tutti la strada che è stata fatta da dipendente di Gap a probabile salvatore dell’intera catena. Ecco a voi YEEZY GAP.

Novità anche per il duo KIDS SEE GHOSTS. Il progetto di Kanye e Kid Cudi divenne presto il favorito dai fans insieme a DAYTONA nella run produced-by-kanye del 2018. Originariamente il progetto venne annunciato con un cortometraggio che però non vide mai la luce.

Ed ecco arrivare a sorpresa l’annuncio del nuovo KIDS SEE GHOST ANIMATED SHOW. Un lungometraggio animato dal maestro Takashi Murakami e doppiato dai due celebri artisti. Murakami si era già occupato della cover del disco ma ora la portata è aumentata a dismisura con ben un intero film disegnato da lui.

Una vera e propria chicca per i fan di West considerando che per la prima volta vedremo il ritorno del Kanye Bear doppiato per la prima volta dal suo ideatore.

Ecco il trailer:

Poco più di un mese fa, le voci di un probabile album di Kanye West intitolato God’s Country invadevano il web. Niente di tutto questo è stato confermato dal artista e considerando che in realtà c’era un certo Jesus Is King II prodotto con Dr. Dre in cantiere, la confusione come al solito è cresciuta a dismisura.

Le speranze però sono le ultime a morire e con un tweet, Mr. West ci ricorda che sta per arrivare il primo progetto con il produttore dei produttori.

IM SORRY DOCTOR DRE I SPILT THESE THREE DROPS OF ORANGE JUICE MIXED WITH UUUUUUM WHILE WE WERE FINISHING OUR FIRST PROJECT#WESTDAYEVER pic.twitter.com/trrd6LT3QJ

— ye (@kanyewest) June 26, 2020

A rafforzare le aspettative ci pensa anche Snoop Dogg con un post sul suo IG.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ye n Dre????????????????????????????

Un post condiviso da snoopdogg (@snoopdogg) in data:

Così sembra proprio che sentiremo presto Kanye x Dr. Dre  anche se non sappiamo in che forma.

Il rumoreggiato God’s Country?, Jesus Is King II? O magari un sorprendente Watch The Thr…2, no vabbè non esageriamo con le aspettative.

Stay Tuned.

L'articolo Kanye West torna su Twitter per aggiornarci sul suo futuro proviene da Rapologia.it.