Classe ’95 veronese, con alle spalle diversi anni di esperienza negli States, Lil Mile sta costruendo un percorso musicale che ibrida italiano e inglese, tenendo in piedi connessioni importanti con oltreoceano. Il suo ultimo singolo, Good Bye, è infatti presente in un mixtape promosso da The Game. Il brano, su cui si sente marcatamente l’influenza di un certo tipo di rap americano, scorre bene e si rivela particolarmente orecchiabile. Lil Mile è ancora alla ricerca di un’identità unica e propria, ma le premesse sono interessanti.