Tutti gli amanti di Fortnite probabilmente potranno assistere a un concerto online di Travis Scott.

Questo fine settimana su Twitter sono apparse varie immagini di file trapelati dalla Epic Games riguardo a un probabile concerto su Fortnite di Travis Scott

La rivista Gamerant, grazie ad alcuni utenti, ha riportato alla luce vari indizi riguardo all’evento del rapper di Houston. Il primo tweet apparso online tratta la pubblicazione di varie stringhe di codice riguardo il caricamento sul gioco di una skin di Travis.

BREAKING

A Travis Scott cosmetic set was added in v12.00

This confirms some form of collaboration between him and Fortnite. Exact details are not clear but its safe to say its probably a skin and some other stuff (as it is a set) pic.twitter.com/cLHsLfIGWH

— Lucas7yoshi // leeaks (@Lucas7yoshi) February 20, 2020

Nella giornata di ieri, sabato 18 aprile, altri giocatori hanno trovato ulteriori indizi riguardo la collabo di La Flame x Fortnite. Stiamo parlando di file soprannominati “Jerky”, ovvero quelle stringhe di codice utilizzate in precedenza per creare il concerto di Marshmello lo scorso anno alla fine della Season X.

Altri player, invece, hanno trovato alcuni poster che indicano un evento su una zona della mappa chiamata Sweaty Sand: vi riportiamo l’immagine qui sotto.

travis scott fortnite concerto

Oltre a questo banner comparso in giro per l’isola, sulla mappa è apparsa anche una massa viola, simile a un parco divertimenti, nel cielo a est della mappa. Avvicinandoci a questo pianeta si potrà sentire in sottofondo la canzone di Travis, Highest in the room.

Qualche notizia trapelata poche ore fa conferma il fatto che su Sweaty Sand siano iniziati i lavori di costruzione del palco dove probabilmente si terrà il concerto.

Epic Games non ha ancora annunciato in modo ufficiale il prossimo evento che si terrà sull’isola, ma la serie di indizi ci fa pensare che ci sarà un concerto di Travis Scott su Fortnite. Staremo a vedere!

L'articolo In arrivo su Fortnite un concerto di Travis Scott? proviene da Rapologia.it.