Dal 3 aprile 2020 è disponibile il nuovo singolo di Lil Jolie, pseudonimo della ventenne Angela Ciancio, il cui nome d’arte è ispirato ad Angelina Jolie per i tratti distintivi del volto. Il suo percorso la trasforma da bambina ribelle nata in un paese della provincia di Caserta, per poi spostarsi a Napoli, a voce della Generazione Z con testi sensibili e profondi che la portano a farsi conoscere su SoundCloud fino alla pubblicazione del brano Farsi male, che segna il suo passaggio da Soundclouder indipendente ad artista Warner. Il nuovo suo singolo si intitola Diamanti, un pezzo che parla di rinascita in un mondo tenebroso in cui molte volte ci incastriamo per paura di non essere all’altezza.

Ho iniziato a pubblicare la mia musica qualche anno fa. Ho iniziato grazie ad amici produttori tra chi Kidhakku e Coma. Fare musica ci faceva stare bene, era qualcosa che ci univa e ci faceva dimenticare di tutti i problemi.

Per me è ancora un sogno, non avrei mai pensato di lavorare con una delle top major internazionali.

Diamanti nasce dopo una giornata con la mia migliore amica a Napoli, stavo aspettando il treno che mi portava a casa e nelle cuffie avevo una melodia che canticchiavo tra me e me. Apro la chat con Close e sento un beat che rispecchiava esattamente la melodia che avevo in testa e inizio a scrivere quello che sarà poi il ritornello. Dopo quella giornata ho accantonato il testo nelle note, riaprendolo qualche giorno fa in quarantena e finendola. Ecco perché per me significa rinascita!

Ho lavorato con Close Listen, come per i miei ultimi lavori, e penso che la sua produzione sia cucita a pennello per me.

Sicuramamente il sogno di ogni artista è far arrivare la propria voce a tante persone, per ora il mio obiettivo è fare sempre di più perché non mi stancherò mai di osare.