I 1982 sono tornati: Statik Selektah e Termanology hanno realizzato in un weekend un nuovo progetto intitolato The Quarantine.

La quarantena ormai è una realtà con cui devono imparare a convivere diversi Paesi, Stati Uniti compresi, e numerosi artisti delle varie scene stanno fortunatamente impiegando questo periodo di lockdown realizzando della nuova musica.

Oltre ai vari esempi nostrani, tra cui spicca 24H EP di Jack The Smoker, anche da Oltreoceano ne stanno cominciando ad arrivare e The Quarantine di Statik Selektah e Termanology – riuniti sotto il nome 1982 – ne è la prova.

Confezionato in undici ore durante lo scorso weekend, The Quarantine non è il primo disco collaborativo dei due artisti. Entrambi nati nel 1982, dal 2010 ad oggi hanno dato vita a sei progetti sotto questo nome e quello disponibile da oggi su tutte le piattaforme di streaming vede luca a due anni di distanza da Still 1982.

Il disco vede al suo interno dieci tracce, interamente prodotte da Statik, impreziosite dalle collaborazione di Marlon Craft – che recentemente abbiamo ascoltato in un brano assieme a Big JoeGrafh, Lil Fame, Allan Kingdom, JFK, Tek, Haile Supreme, Kota The Friend, CJ Fly e UFO Fev.

Un altro bel regalo, dunque, per rendere migliori queste difficili giornate. Potete acquistare The Quarantine dei 1982 (Statik Selektah e Termanology) in formato vinile QUI. Di seguito, invece, vi lasciamo lo streaming su Spotify: buon ascolto!

L'articolo The Quarantine, l’album per la quarantena di Statik Selektah e Termanology proviene da Rapologia.it.