Vivo Concerti, in seguito alle disposizioni ministeriali, ha deciso di riprogramma il Playlist World Tour 2020 di Salmo posticipando tutte le date annunciate al prossimo autunno 2020. I biglietti già acquistati resteranno validi per le nuove date. Dopo il Live evento previsto per il 14 giugno allo stadio San Siro di Milano, Salmo suonerà nella sua prima Tournée mondiale che lo vedrà protagonista sui palchi di sedici città negli Stati Uniti e in Europa.

Nell’anno del decimo anniversario dalla fondazione di Machete, con tantissimi eventi già programmati per questo anno 2020 che sono stati posticipati, Salmo si è unito concretamente alla lotta al Covid-19 con una donazione all’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia. Salmo ha scelto di intervenire in prima persona per aiutare la sua Olbia a combattere il Coronavirus. Il rapper sardo, insieme alla sua Lebonski Agency, si è aggiunto alle centinaia di persone che hanno aderito all’iniziativa Un respiro per Olbia, impegnata a raccogliere fondi per l’ospedale Giovanni Paolo II. Ad annunciare questa donazione di importo pari a 35mila euro non è stato il rapper, bensì i promotori dell’iniziativa benefica, ovvero le associazioni Janasdia e All Me Connection.

È potente il grido che un artista come Salmo ha fatto risuonare (grazie a una donazione tanto importante, acquisterà un ventilatore per il reparto di terapia intensiva) quanto significativa nell’eco del suo gesto tra i milioni di fan. L’ennesimo atto di amore per la sua città”, si legge in una nota.