Neima Ezza - Zlatan
Neima Ezza - Zlatan

Leggi il Testo Zlatan Neima. “Zlatan” è una canzone di Neima Ezza prodotta da Big Fish. Zlatan Lyrics

Testo Zlatan Neima

Perquisa in casa sbirro di merda Chiuditi in casa viviamo in guerra L’apparenza inganna per questo mi?ferma Ciò?che mi tenta?non mi spaventa Tengo il borsello, un?paio di amici Nemici li tengo ancora più vicini Collego i fili giubbotti Philipp Plein Io da bambino ammiravo i cattivi Sempre zitto, cazzi miei Cammino in strada che sembro un ergastolo Pieno di merce come dal mercato Soldi di merce legati a un elastico

Cammino dritto si come un soldato

Torno a San Siro, un po’ come Zlatan Rubavo i mezzi, un po’ come Zlatan Capelli lunghi, si come Zlatan Metto la tuta per scendere in piazza, un po’ come Zlatan Stacco coi denti, i pezzi di zatla Rubavo i mezzi, un po’ come Zlatan Capelli lunghi, si come Zlatan

Metto la tuta per scendere in piazza, un po’ come Zlatan

San Siro imperiale ma mica lo stadio La prendo la vendo ma mica la stendo Chiuso per giorni si dentro lo studio Coglioni di ferro io mi sento un cyborg Tanto lo sai no a milano lo sanno Riconosci il posto riconosci il casio Io me ne fotto me ne sbatto il cazzo Pusher o ladro ho fatto il lavori di strada tranne la puttana Figlio di puttana figlio di puttana Ti entriamo in casa si come Zlatan Zingaro in strada, vendevo a baida Figlio di puttana figlio di puttana

Ti entriamo in casa si come Zlatan

Torno a San Siro, un po’ come Zlatan Rubavo i mezzi, un po’ come Zlatan Capelli lunghi, si come Zlatan Metto la tuta per scendere in piazza, un po’ come Zlatan Stacco coi denti, i pezzi di zatla Rubavo i mezzi, un po’ come Zlatan Capelli lunghi, si come Zlatan Metto la tuta per scendere in piazza, un po’ come Zlatan Stacco coi denti, i pezzi di zatla Rubavo i mezzi, un po’ come Zlatan Capelli lunghi, si come Zlatan

Metto la tuta per scendere in piazza, un po’ come Zlatan

Testo Zlatan Neima