Ieri è stato finalmente rivelato a cosa è dovuta la prematura morte del rapper Juice Wrld, avvenuta l’8 dicembre 2019. L’ufficio del medico legale della Contea di Cook dichiara che a risultare letale sarebbe stata un’overdose di ossicodone e codeina, decretandola morte accidentale.

The Medical Examiner's Office has determined the cause and manner of death of 21-year-old Jarad A. Higgins. Higgins died as a result of oxycodone and codeine toxicity.

The manner of death is accident.@JuiceWorlddd #Juicewrld

— Cook County ME (@CookCountyME) 22 gennaio 2020

Al momento della sua morte, il rapper di Chicago aveva solo 21 anni. A seguito di un volo privato da Los Angeles, l’artista di Lucid Dreams è stato vittima di una crisi all’aeroporto internazionale di Midway. Fu rapidamente trasportato al Medical Center di Oak Lawn, Illinois dove morì qualche ora dopo. Secondo i resoconti delle forze dell’ordine, Higgins iniziò ad avere convulsioni mentre cercavano droga e armi nel suo jet privato. Il raid ha prodotto circa 30 chili di marijuana e sei bottiglie di sciroppo per la tosse con codeina.