Charles Muda

Charles Muda. Segnatevi questo nome…

Durante gli anni del liceo cresce immerso nell’hip hop seguendo artisti della scena romana come Gemitaiz , Colle der Fomento o Barracruda. Fa freestyle nei parchi di Monteverde e si esibisce in diversi centri sociali o feste universitarie con l’alias Soulone (che usa anche nel writing).

Ma con il tempo capisce che il rap non lo rappresenta appieno e inizia a sperimentare, anche se nelle sue nuove produzioni rimangono tracce del suo passato.

Charles Muda

Da poco su Youtube il secondo video di Charles Muda, una rielaborazione di “On My Own” di Miley Cirus costruita da zero, senza stems o basi precostituite e interamente prodotta dal giovane cantante romano.
Con testo impostato come fosse un freestyle, si spezzano sigarette per trovare i propri sogni nella sua forma più vivida e sincera.

“On My Own” è una traccia da ballare nei club ma con pochi suoni elettronici e una forte presenza di strumenti suonati, come il basso e la chitarra che creano un’atmosfera funky e tenebrosa.
Tra glitter, pose da popstar anni 2000 e abiti sgargianti, Charles Muda cambia il colore della sua musica come un camaleonte.

 

The post Scopri Charles Muda appeared first on RapBurger.