Dal mese di dicembre è disponibile su YouTube IN SA IA – Viaggio nel rap sardo, il documentario di Marco Tanca che analizza ed esplora le vicende del rap sardo.
Il titolo “IN SA IA”, la cui traduzione italiana è “nella strada”, è un chiaro omaggio all’omonimo pezzo dei Sa Razza, contenuto nel primo vinile rap registrato in lingua sarda. Si tratta di un primo tassello di un progetto in divenire che si svilupperà nel tempo e, oltre agli artisti presenti nel documentario qui presentatovi, presenterà tutti gli artisti emergenti e non della scena isolana.

I personaggi presenti in questo primo capitolo sono (in ordine di apparizione): Quilo Sa Razza, Ruido, Josta, Sergio Benoni, Su Maistu, Cool Caddish, Riky, En?gma.

Per quanto riguarda la realizzazione il documentario è stato girato unicamente ed esclusivamente con l’utilizzo di un iPhone e di un treppiede.
Il logo del progetto è stato realizzato da Manu Invisible, noto writer sardo. La supervisione audio è stata affidata a Davide Sperduti aka DJ Crocetta, mentre Antonio Solinas si è occupato dei sottotitoli (presenti in lingua inglese per tutti gli interventi).
IN SA IA – Viaggio nel rap sardo ha ricevuto il patrocinio non oneroso da parte di Regione Sardegna e Fondazione Sardegna Film Commission.

Questo documentario è una versione introduttiva e parziale del progetto. Nel mese di gennaio 2020 verrà pubblicata la seconda parte del documentario.