Il giovane rapper e produttore siciliano ha aggiunto un altro tassello alla sua discografia, dando vita a un EP dai suoni e dalle liriche più chill rispetto al passato.

AL1 per me non è stato un semplice EP. Stavolta sono io, in una versione più matura e consapevole di me stesso, che vi racconto di come, durante l’ultimo anno, sono stato solo con me e mi sono conosciuto a fondo. Non mi mancavano le persone accanto, anzi. Ero io che volevo stare da solo.
Mi sono trasferito e ho vissuto tante nuove esperienze, mi sono assunto tante nuove responsabilità che prima non avevo, o per lo meno non del tutto. Nuova università, nuova casa, nuovi amici, nuovi stimoli, nuova città; e quindi un NUOVO ME. All’inizio è stato difficile, lo ammetto, perché ho dovuto crearmi nuove abitudini e, un po’ per mio carattere, un po’ per le circostanze, dovevo farlo senza l’aiuto di nessuno.

Con queste parole Matteo Giallongo, in arte Nameless, produttore e rapper siciliano, ha deciso di definire AL1, il suo ultimo progetto, uscito ieri (che non a caso era primo dicembre). Ho deciso di riportare qui le sue parole perché è proprio immedesimandosi in esse che si può capire appieno il prodotto uscito dallo studio dell’artista.

AL1 è un EP di 5 tracce, prodotte dallo stesso Nameless e da Dega, il quale ha prodotto Quarta dimensione (che è stato il primo singolo estratto dal progetto) e Se ti va, realizzata in collaborazione con Maytom.

In questo lavoro c’è la vita di un ragazzo come tanti che vive il percorso verso la vita adulta, tra amori, periodi bui e una buona dose di determinazione, fondamentale per andare avanti, specialmente in questo momento storico.

Al netto di naturalissime sbavature tecniche, questo EP ci testimonia che il percorso di Nameless (che va avanti già da diversi anni) ha tutte le carte in regola per procedere nel migliore dei modi, nella vita e nella musica.

Vi lasciamo il link qui sotto, buon ascolto!

L'articolo Fuori AL1, il nuovo progetto di Nameless proviene da Rapologia.it.