WWCD è il primo album che Griselda rilascia sotto la Shady Records, label fondata da Eminem assieme al suo manager Paul Rosenberg.

Abbiamo parlato spesso nelle nostre pagine dell’impatto che l’immaginario di Griselda ha avuto sull’East Coast rap o – più generalmente – sull’intera scena statunitense. Un’ influenza tanto chiara ed inevitabile che ha spinto Eminem a prenderli con sè nella sua Shady Records – label discografica fondata assieme a Paul Rosenberg- che impreziosisce un roster di per sè non entusiasmante formato da i D12, i Bads Meet Evil, gli Slaghterhouse, Yelawolf ed ovviamente Slim Shady. Assodato ciò, possiamo ben capire come W.W.C.D. sia un album importante per tutti gli artisti coinvolti, quali Westside Gunn, Benny The Butcher e Conway The Machine.

WWCD. è il debutto ufficiale degli artisti citati sotto la Shady Records, è composto da ben 13 tracce e vanta la presenza di collaborazioni illustri quali quelle di Raekwon e di 50 Cent, oltre che dello stesso Eminem. Il più entusiasta del progetto sembra essere Conway, il quale è notoriamente tra i tre quello con i progetti solisti più deboli, se proporzionati alla potenzialità: “Adesso Griselda non è più un gioco. Siamo qui per affermarci e per cambiare le regole del gioco” ha affermato, come a rimarcare un qualcosa che sembra esser diventato realtà da un po’ di tempo.

Ma conveniamo che la caratteristica che distingue maggiormente gli artisti dalla massa oggi sia la fame: di fama, di denaro, di lasciare un segno. Sembra ieri che il fenomeno Griselda prendeva piede nelle strade di Buffalo, neanche ci si è accorti di come sia riuscita a monopolizzare un’intera comunità. Una volta arrivati in cima però il problema è rimanerci: ecco perché crediamo che questo sia l’inizio della fase più sfidante del team capitolato da Westside Gunn.

Puoi trovare WWCD della Griselda, qui. Buon ascolto!

L'articolo WWCD è il nuovo album targato Griselda proviene da Rapologia.it.