Per questo pezzo En?gma si avvale nuovamente della produzione di Kaizén, che confeziona una produzione melodica e dall’atmosfera mistica, dove si ricorrono beat e arpeggi di pianoforte.

La voce di En?gma impreziosita da effetti sonori, porta avanti un concept di viaggio-canzone con continui riferimenti all’astronomia, agli universi, ai pianeti e alle costellazioni.

La particolarità del testo sta nel fatto che vengono citati i pianeti in ordine di distanza dal Sole.

Il videoclip realizzato da Paolo Maneglia e Corrado Perria, assume un ruolo fondamentale per apprezzare il brano. Fondamentale il make up di Selene Colonna, l’artista appare come un alieno fluorescente composto di stelle e costellazioni, che poi si dissolvono nel buio alla fine delle riprese.