L’MC romano Morris Gola pubblica l’inedito Di là. Il singolo è accompagnato da video ufficiale su YouTube e presentato per La Grande OndaNel nuovo progetto l’artista riassume il concetto di rap conscious. Di là è infatti un canto di protesta moderno, un manifesto della rabbia odierna che sfida i vecchi canoni con un linguaggio che unisce la critica sociale ad un sound freschissimo. Il furgone, protagonista dell’immagine di copertina del singolo, è un simbolo non casuale. Morris Gola lavora con suo padre come facchino, e proprio nel furgone scrive le sue canzoni mentre fa le consegne quotidiane per le vie di Roma. Ad accompagnare la sua voce vi è la presenza musicale di Giulio Pecci e del collettivo Devote, che cura tutte le produzioni del giovane astista. Il brano è seguito dal videoclip ufficiale, scritto dallo stesso artista e realizzato grazie alla direzione di Black Alpaca Production. Il video omaggio la Roma del Rinascimento, quella che l’artista ammira nei suoi tragitti durante il lavoro, la maestosa Capitale fatta da indecifrabili sfaccettature.