Dopo le produzioni di successo con Narcos e con Loco il producer napoletano Dat Boi Dee torna con il singolo Nnammurat con la partecipazione di Enzo Dong. Un testo melodico e di sentimento, un r’n’b commerciale che ti prende dentro e ti fa muovere la testa e battere il cuore. Dat Boi Dee, al secolo Davide Totaro, 28 anni, è senza dubbio tra i producer più interessanti in Italia in questo momento e Nnammurat ha l’obiettivo di arrivare ad un pubblico ancora più vasto per portare il suo suono ancora più in alto.

Il video di Nnammurat, con la regia di Freddy Loons e Jhonny Dama, ci porta immediatamente nelle atmosfere latine, dove il caldo dell’estate e la bellezza dei tempi lenti fanno da cornice alla storia d’amore narrata nel testo. Girato tra Cuba e Napoli, il video di Nnammurat culla chi ascolta il brano tra pensieri dolci ed emozioni passionali.

La musica di “Nnammurat” viene da una considerazione – spiega Dat Boi Dee – nel nostro genere c’è un ritorno ai primi anni 2000, una sorta di r’n’b commerciale fatto da maestri come Puff Daddy, con questa canzone siamo voluti tornare alle origini. Per il testo invece, ci siamo resi conto che in questo genere oggi esiste solo una proiezione egocentrica puntata su se stessi conta solo “l’io”, invece noi vogliamo riportare i sentimenti. Nella trap per tanto tempo ci sono stati i sentimenti, soprattutto nei brani che arrivavano dagli Usa, ora sembrano scomparsi, dobbiamo tornare a quel modello“.