Coke Wave 4 di French Montana e Max B si compone di nove tracce per una durata complessiva di trentuno minuti.

Coke Wave è una serie di joint-mixtape tra i colleghi ed amici di lunga data di New York Max B e French Montana partita nel 2009, stesso anno in cui Max B venne condannato a 75 anni di carcere per rapina a mano armata, rapimento, assalto aggravante e omicidio indiretto.

Il 16 settembre 2016, tuttavia, la pena venne scontata, tanto che B verrà rilasciato il 9 novembre 2025.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Coke Wave 4 out now exclusively on @audiomack ???? Coke Boys Back @frenchmontana ? Hit the link in my bio for the mixtape (Prod. @paulcmusic ) ??

Un post condiviso da Max B (@maxb140) in data:

Tornando al mixtape, in un’intervista telefonica condotta dal magazine Rolling Stones, Max B spiega che “il titolo non è un diretto riferimento alla Cocaina, bensì al modo in cui i due artisti creano e diffondono la loro musica guadagnandone un profitto”.

Un’altra caratteristica della Coke Wave saga è l’utilizzo di sample storici – nei precedenti capitoli sono presenti campionamenti di Marvin Gaye, Sting, 50 Cent, Bone Thugs-N-Harmony e Lynn Collins – che non ne permettono la pubblicazione su servizi di streaming musicale come Spotify o Apple Music ed il quarto volume non è da meno, già nelle prime tracce è possibile infatti udire sample da Ice Cube, Swizz Beatz, Mel-Man, Perry Como e tanti altri ancora.

Il produttore Paul Couture spiega

“Quando stavo con French abbiamo iniziato a cercare tra centinaia di campioni, con un artista come lui non dobbiamo preoccuparci dei costi di Copyright. Saltavano su cose che io personalmente non avrei mai scelto per loro, prendendosi rischi in pezzi random come Ye Y’all, o in uno più soft come One More Time – dove French sembra sia in un’audizione per aggiungersi ai Coldplay. Uno pensa che tutti vogliono rimanere sui binari trap o le linee tipiche in cui l’Hip-hop si trova adesso, ma non dove vanno questi due. ‘E divertente fare una cosa quando non la fa nessun altro.”

In realtà non fu divertentissimo, visto che French ha praticato delle maratone di registrazione, lunghe fino a trentatre ore. Un giorno Couture uscì dallo studio dopo una sessione di registrazione di ventidue ore per tornare al suo hotel per riposarsi:

“Torno e sono le 8.30 del mattino, mi sdraio. French mi chiama in Facetime alle 8.35: “Dove sei? Devi tornare”. Non dimenticherò mai, mi disse “Non puoi permettere ad uno più ricco di te di rimanere sveglio più a lungo di te?” Le sue parole furono efficace e tornai in studio per altre dodici ore”.

Come detto precedentemente, Coke Wave 4 è un mixtape dal sound molto nostalgico, ma Max B guarda già al futuro. Col mixtape fuori infatti stanno già iniziando gli sforzi promozionali per il suo prossimo progetto, un album ufficiale chiamato Negro Spirituals, dove anche stavolta Paul Couture sarà alla produzione dell’intero progetto. “Quando uscirà anche quello” dice Max B “Sarà una cosa tipo “Se non ce l’hai non stai messo bene”.

Potete ascoltare il mixtape collaborativo Coke Wave 4 di French Montana e Max B, interamente prodotto da Paul Couture tramite il link ad Audiomack qui sotto:

L'articolo French Montana insieme a Max B nel nuovo joint-mixtape Coke Wave 4 proviene da Rapologia.it.