Sklero Man è tornato a maggio con Controvento, il suo nuovo album ufficiale: abbiamo voluto approfondire con lui il suo background.

In data 17 maggio ha visto luce per l’etichetta indipendente Badass Records Controvento, il nuovo disco di Sklero Man frutto di due anni di intenso lavoro e arricchito dalle collaborazioni di Tormento, Gast, File Toy, Bunna degli Africa Unite Leila e Dj Lil Cut agli scratch.

Quello che ci è balzato subito all’occhio è la presenza di C-Lance come produttore di cinque brani, in quanto artista di Boston e con alle spalle collaborazioni con gente del calibro di Vinnie Paz, Ill Bill, Jedi Mind Tricks, Madchild, Swollen Members e non solo.

Una forte matrice hip-hop sta dunque alla base di Controvento di Sklero Man, perciò abbiamo voluto approfondire con lui il suo background musicale, facendoci raccontare quali sono i cinque album che lo hanno ispirato e formato maggiormente.

Ecco cosa ci ha detto:

Vinnie Paz, The Cornerstone of the Corner Store

Come non citarlo? Secondo me è un disco fondamentale per chi ama questo stile di rap è l’ho scelto perché è uscito proprio nel momento in cui stavo scrivendo Controvento. Vinnie e il suo stile mi hanno sempre influenzato e ispirato, dalla sua accurata scelta per i beat, che non deludono mai, alle tematiche in cui mi ritrovo da sempre: teorie cospirative, religione e politica. Il modo in cui affronta questi argomenti è decisamente crudo ma sa mettere la giusta porzione di cuore nei momenti opportuni. La fortuna poi di poter collaborare con C-Lance, uno dei suoi beatmaker, in alcune delle produzioni del mio nuovo disco, ha sicuramente concretizzato il sapore hardcore che stavo cercavo.

Scoprilo o acquistalo qui.

Necro, Death rap

Nella mia top 5 non poteva mancare Necro. Ho l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i suoi album… mi sono sempre stupito per le sue copertine e le idee grafiche che propone, un mondo in cui mi piace immergermi. Lo apprezzo sia come MC che come produttore, anche se mi rispecchio di più nei suoi racconti horror e al clima gore più che al sound. Citando lui, è come se richiamassi anche MC che ruotano intorno a lui come Goretex, Mr. Hyde, Sabac e le sue origini insieme al fratello Ill Bill con i Non Phixion.

Scoprilo o acquistalo qui.

Slaine, Slaine is Dead

Tutti quanti abbiamo dei demoni, affrontarli e combatterli è difficile ma è ancora più difficile metterli per iscritto. Slaine, come artista, rimane hardcore, a tratti anche un po’ rude, ma adoro come riesce a essere introspettivo e a trattare anche tematiche a volte scottanti. Ho cercato di fare la stessa cosa in Controvento, in brani come Guarda avanti, Senza ritorno o Lettere di sangue. A volte bisogna lasciare che parli il pozzo di emozioni più profonde e quindi anche le più buie, i demoni interiori fanno più paura di quelli tratti dall’immaginazione.

Scoprilo o acquistalo qui.

Snowgoons, Goon Bap

Senza dubbio non potevo non citare uno dei loro dischi. Per un amante delle produzioni epiche come me, trovo che i loro album siano sempre ottimo materiale di studio per trovare l’ispirazione giusta. La loro grande capacità è quella di trovare il giusto beat per il giusto MC e comporre album che si apprezzano in ogni loro parte.

Scoprilo o acquistalo qui.

Sean Strange, Street Urchin

Questo è un album un po’ vecchio ma che ha ancora tanto da dire. Già dalla copertina si può capire perché l’ho scelto: uno zombie verde in decomposizione che si trascina fuori dalle fogne. Uno dei modi che ho per scegliere i miei ascolti è anche questo: a volte è la cover art a incuriosirmi e attirarmi, vista la mia passione per il disegno e per le grafiche horror. Sean Strange è un artista decisamente undergroud e, tra l’altro, recentemente è uscito anche il secondo volume di questo disco, Street Urchin 2. A livello umano e come persona non posso dire di conoscerlo ma mi ritrovo molto in lui, non solo nella sua musica ma anche in cosa voglia dire essere indipendente, nella difficoltà di produrre musica senza una major.

Scoprilo o acquistalo qui.

L'articolo I 5 album che hanno ispirato e formato Sklero Man proviene da Rapologia.it.