A un anno di distanza dall’uscita di Potere, Luchè pubblica il repack del disco, Il Giorno Dopo, insieme ad un libro.

Il 28 giugno Luchè ha rilasciato il suo ultimo progetto: Potere (Il giorno dopo) CD+ libro. A partire da questo 10 giugno il rapper aveva iniziato a tenerci sulle spine con una serie di video promo su Instagram, in cui immagini rappresentanti stralci della sua vita venivano accompagnati dalla sua voce narrante estratti dal libro:

“Io col tempo ho capito di aver paura di conoscere me stesso. La mia mente si ferma, non riesce più a pensare quando inizio a chiedermi domande del tipo: “Cosa mi piace davvero? Di cosa ho bisogno? Cosa sto diventando?”. Si ferma perché ha paura di entrare in quella stanza buia dove nessuno potrà mai sapere cosa c’è. Ho smesso di pensare molto.”

Tra le novità del repack troviamo: Parliamo, traccia di apertura del disco, Stamm fort, singolo con Sfera Ebbasta uscito questo gennaio, 10 anni fa RMX che vede a questo giro la collaborazione con Tony Effe. E ancora Non abbiamo età nella versione remixata di Max Brigante e Burn, una serenata struggente tutta in inglese che chiude l’album.

Luchè a questo giro ci regala un pacchetto completo che va oltre l’idea di concept album e che fornisce una visione più completa, intima e ravvicinata del lato umano dell’artista, quello che spesso si va perdendo con l’avanzare del successo. Con più di 20 anni di carriera alle spalle, coltiva un progetto che vede protagonista il lato che la maggior parte dei suoi colleghi sceglie di tenere nascosto, o, in alternativa, di esprimere solo nelle canzoni. Luché invece si mette a nudo con la consapevolezza di un veterano e la continua voglia di mettersi in gioco di una matricola. Sceglie di condividere con noi il suo percorso prima di tutto di essere umano vulnerabile e fallibile, di persona che sbaglia, riflette, soffre, analizza, crede, smentisce, cresce e ricomincia. Un dietro le quinte nella coscienza del rapper che si lascia guardare forse con un intento catartico, un gesto coraggioso che ci offre una vista preziosa e irripetibile, forse accompagnato dalla speranza che condividere le proprie riflessioni serva a spurgare quei turbamenti.

Se avete voglia di conoscere più a fondo uno degli artisti più completi e validi della scena, da oggi è lui stesso a permettervelo. Trovate su Spotify Potere (Il giorno dopo) di Luchè e il libro in edicola. Buona scoperta!

L'articolo Potere (Il giorno dopo) è l’ultimo grande progetto di Luchè proviene da Rapologia.it.