Seguo i Fuera da diverso tempo e mi intrigano più di quanto si possa pensare. Mi incuriosiscono la loro “follia” e le loro capacità.
I tre componenti, Jxmmyvis, Same e Diak, rispettivamente il produttore e le due voci,  hanno pubblicato il loro album d’esordio dal titolo The Black Racism. Un album che vive i più disparati generi musicali con sonorità dall’atmosfera colorata che trasportano l’ascoltatore nel loro mondo.
In occasione dell’annuncio del tour, si è pensato di farci una chiacchierata e questo che segue è il pazzo, ma quanto più sincero, risultato.

Buon viaggio.

I Fuera sono la musica che fanno. Siamo tre giovani individui che stanno capendo chi sono oggi e chi vorrebbero essere domani, la nostra produzione artistica cresce e cambia ogni giorno insieme a noi e ci racconta meglio di quanto non possa fare questa risposta.

Probabilmente al rap perché è stato il genere che ci ha formato di più da ragazzini, ma adesso non ci piace racchiuderci in un’unica etichetta. Siamo il risultato di tutte le nostre influenze, musicali e non.

Non vediamo l’ora, vogliamo portare uno show che non passi inosservato. Sarà una grande occasione importante per capire chi sono i Fuera.

Nuovo Vintage, oltre ad essere il titolo della nostra playlist, è uno slogan che racchiude un po’ la nostra filosofia: accettare le infinite contraddizioni che la vita ci pone davanti ogni giorno e farsene una ragione esistenziale, per non rimanere robotici.
Dai live aspettatevi di tutto, ci saranno fiamme ovunque e anche la macchina volante che ci ha prestato Drake.

Stiamo lavorando a tanta musica, continueremo ad aggiornare la playlist fino a quando ne sentiremo la necessità. Il prossimo singolo non è lontano, se fate attenzione si sente già il ronzio di una mosca che gira nella stanza.

Potrete incontrare i Fuera nei seguenti eventi:

25/05 – MI AMI Festival, Milano

08/06 – CORE Festival, Treviso

04/07 – Tanta Robba Festival, Cremona

12/07 – Riot Concept, Rieti

20/07 – Goa Boa Festival, Genova

10/08 – Sealand Music Festival, Porto Santo Stefano