Hopsin pubblica il video del suo nuovo singolo Picasso, traccia disponibile su ogni piattaforma musicale.

Liriche, tecnicismi e l’ottima capacità di auto-produzione di beat: queste sono sempre state le caratteristiche di punta del giovane talento americano Hopsin, famoso sopratutto per il suo marchio di fabbrica, la saga I’ll Mind of Hopsin, ormai arrivata al nono episodio e che sembra possa proseguire nel suo prossimo progetto, anche perché l’hype dei suoi follower più vecchi ed affezionati è altissimo.

Nel suo ultimo brano, Picasso, bisogna però soffermarsi principalmente sui messaggi lanciati dall’artista, anche se il sound – autoprodotto – è impeccabile, ma Hopsin ci ha già spesso dato dimostrazione di questa sua capacità quindi non potevamo aspettarci di meno.

In primis, in apertura del video di Picasso, Hopsin parla di Hollywood confessando di amarla mentre affacciandosi dalla finestra vede l’attrazione più celebre (la scritta monumentale in cima alle colline del quartiere losangelino) letteralmente andare a fuoco. Nella barra successiva, neanche il tempo di elaborare, troviamo un particolare riferimento a due colossi dell’industria musicale mondiale, Jay-Z  e Beyoncé:

“Look how cold he is, pimpin’ just like H-O-V is
Y’all are Beyoncé and my rhymes stay inappropriate”

Nella secondo strofa, invece, è presente un attacco ad alcuni suoi colleghi, sottolineato anche nelle scene del video di Picasso:

“I’ve been told the new game plan’s
To make bullshit for the new age fans
And you can’t pop unless you take Xans
And flex on the ‘Gram like you do make bands
What? Oh no, they like, F*ck boom bap rap, you can’t win”
“Save that shit for the Wu-Tang Clan”

Superfluo ormai soffermarci sulla tecnica sopraffina del rapper, ne abbiamo già parlato in diversi vecchi articoli e chiunque già conosceva Hopsin sa che in lui si può certamente trovare qualità. Ancora una volta si conferma con uno degli MC più interessanti della scena o, semplicemente, come un artista con la A maiuscola.

Cresce dunque l’attesa per un suo nuovo album. Aspettando di avere novità al riguardo, guardiamoci assieme il video di Picasso, diretto dallo stesso Hopsin: buon ascolto e buona visione!

L'articolo Hopsin, un vero artista come Picasso proviene da Rapologia.it.